Articolo

Disturbi intestinali in gravidanza, cause e rimedi

In gravidanza il corpo della donna va incontro a tutta una serie di modifiche. L’apparato digerente è una delle parti più interessate dal cambiamento. Vediamo cause e rimedi dei disturbi intestinali in gravidanza

Disturbi intestinali in gravidanza, cause e rimedi

L’apparato digerente è quello che maggiormente risente della crescita uterina e delle variazioni ormonali tipiche della gravidanza, ecco perché i disturbi intestinali sono molto frequenti nei nove mesi che precedono il parto.

 

Cause dei disturbi intestinali in gravidanza

Nel primo trimestre di gravidanza il fastidio più frequente è rappresentato dalla nausea mattutina, che talvolta si accompagna a vomito; questi disturbi sono causati principalmente dagli elevati livelli di estrogeni e di HCG nel sangue.

Altri disturbi a carico dell’apparato digerente, tipici della gravidanza, sono bruciori di stomaco ed eruttazioni, verosimilmente dovuti a un transito più lento del cibo e alla riduzione del tono muscolare dello sfintere che separa lo stomaco dall’esofago.

Il rallentamento del transito intestinale del cibo si accentua con il progredire della gravidanza, principalmente a causa dello spostamento anatomico degli organi verso l’alto; ecco perché la stitichezza, piuttosto comune in tutta la gravidanza, tende a diventare un problema più fastidioso soprattutto nell’ultimo trimestre.

Non è infrequente, infine, che nelle ultime settimane di gravidanza si verifichi la comparsa di emorroidi, dovuta in parte all’eccessivo sforzo compiuto per l’evacuazione, in parte al peso dell’utero.

 

Mal di stomaco in gravidanza, rimedi naturali in aiuto

 

Rimedi dei disturbi intestinali in gravidanza

Con un corretto stile di vita e un’alimentazione adeguata si possono prevenire, alleviare e combattere i disturbi intestinali in gravidanza.

I principali rimedi naturali sono:

  • Aumentare l’apporto di fibre. Una dieta naturalmente ricca di fibra alimentare favorisce il transito intestinale ed aiuta quindi a prevenire la stitichezza e anche a risolverla. Evitando la stipsi, si fa molto anche per prevenire il problema delle emorroidi. La dieta in gravidanza dovrebbe quindi essere ricca di frutta e verdura di stagione, oltre che di cereali integrali.
  • Bere molta acqua. Un corretto apporto di liquidi è sempre importante, ma in gravidanza lo è doppiamente. Bere acque che favoriscono il transito intestinale è spesso un rimedio naturale molto utile per prevenire e combattere la stitichezza.
  • Evitare la sedentarietà. Se l’andamento della gravidanza lo consente e non ci sono controindicazioni al movimento, svolgere un’attività fisica moderata ed avere uno stile di vita attivo può aiutare a combattere molti disturbi intestinali tipici della gravidanza.
  • Se il problema è soprattutto il meteorismo, limitare il consumo degli alimenti che favoriscono la formazione di aria nella pancia, per esempio i legumi, i prodotti da forno lievitati, i dolci e altri alimenti troppo ricchi di zuccheri. I dolci in particolare, soprattutto quelli industriali, andrebbero evitati comunque, indipendentemente da eventuali problemi intestinali, in quanto favoriscono l’aumento del peso corporeo e della glicemia. Ovviamente, vanno evitate tutte le bevande addizionate di anidride carbonica.
  • Consumare pasti leggeri e più frequenti, per favorire la digestione ed evitare di appesantirsi troppo.
  • Consumare tisane dall’effetto carminativo; è particolarmente indicata la tisana al finocchio, che favorisce anche la digestione. Prima di utilizzare rimedi naturali a base di erbe, informarsi sulla sicurezza: alcune erbe, infatti, sono controindicate in gravidanza; altre sono sicure, ma solo a determinati dosaggi.

E lo zenzero? Si può usare in gravidanza? Notoriamente, lo zenzero è un rimedio naturale efficace contro la nausea; contiene, però, sostanze con attività mutagena ed è questo il motivo per cui spesso se ne sconsiglia l’assunzione in gravidanza. In realtà, non esistono prove dell’attività teratogena dello zenzero in gravidanza, ma non esistono neanche evidenze sulla sua sicurezza.

 

Cosa fare in caso di diarrea durante la gravidanza?

 

Per approfondire:

> Stitichezza, tutti i sintomi e i rimedi naturali

> Nausea, cause e rimedi naturali

> Intestino, disturbi e cure naturali

> Stomaco, disturbi e rimedi naturali


Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio