Articolo

L’aromaterapia contro i sintomi della depressione

Quando si parla di depressione si entra nell’ambito di una patologia molto seria e spesso subdola, che deve essere affrontata con strumenti corretti da professionisti in materia, ma a supporto delle cure farmacologiche possono essere utilizzati alcuni rimedi naturali, tra cui gli oli essenziali

L’aromaterapia contro i sintomi della depressione

Stati di astenia, esaurimento psicofisico e anche depressione possono insorgere con più facilità nei cambi di stagione: finisce la scuola, si conclude un ciclo quinquennale di studi e la vita in qualche modo cambia, inizia il caldo torrido ci si sente stanchi, svuotati.

Per chi è invece colpito ahimé dalla depressione vera e propria la cura farmacologica in questa stagione diventa ancora più pesante a causa del clima, degli spostamenti magari per le vacanze.

Insomma i fattori che incidono sono molteplici e allora perché non inserire alcuni rimedi naturali ma potenti come gli oli essenziali ad alleviare alcune condizioni difficili? Vediamone le loro proprietà di oli essenziali utili in caso di depressione.

 

Olio essenziale di melissa

Il suo nome in greco significa “foglia per ape” e per gli antichi la melissa era una pianta che partecipava al processo vivificante del miele con le sue energie solari.

Nei testi antichi si legge dellamMelissa come di una pianta medicinale atta a sostenere i nervi, il cuore, a scacciare il malumore e la malinconia.

Era riconosciuta nelle pratiche erboristiche presso i Greci, i Romani, nella tradizione Araba; i frati carmelitani avevano distillato un elisir di melissa diventata celebre come Acqua Antisterica dei Carmelitani scalzi, prodotta ancora oggi per curare l’insonnia, le nevrosi, la malinconia.

L'olio essenziale di Melissa agisce sul sistema nervoso con un’azione rilassante ma anche tonificante; è indicato nei casi di stati depressivi dovuti a traumi emotivi. Esercita un effetto riequilibrante, seda gli eccessi, rafforza la personalità e controlla l’emotività.

  • Da utilizzare nell’ambiente 5 gocce in un diffusore con acqua calda.
  • Per uso interno: 1 o 2 gocce su una zolletta di zucchero o in un cucchiaio di miele con una tisana di tiglio.

Avvertenze

Si sconsiglia l’uso dell’olio essenziale di Melissa a chi soffre di disfunzioni tiroidee, perché potrebbe interferire con i farmaci utilizzati.

 

Anche i fiori di Bach possono essere un aiuto nella cura della depressione

 

Olio essenziale di lavanda vera

La lavanda è una pianta che tutti conosciamo, il solo nome ne evoca colore e profumo, a volte anche immagini di prati provenzali sterminati e inebrianti alla vista e all’olfatto.

L’utilizzo della lavanda si è tramandato nei secoli e perdura tutt’ora; è sinonimo di igiene, pulizia, purificazione e spesso viene associata al rito del Battesimo. È una pianta governata energeticamente dalla Luna e per questo molto legata al mondo femminile. 

L’olio essenziale di lavanda è un ottimo antinfiammatorio, decongestionante, e a livello del sistema nervoso centrale esercita un’azione riequilibrante: calma gli eccessi di emotività, favorisce il sonno, tonifica da stati di debolezza e astenia. Può essere utilizzato sia in condizioni di ansia, stress, nervosismo, sia in condizioni di malinconia, apatia, tristezza.

  • Bagno aromatico alla lavanda: 3 o 4 gocce nell’acqua del bagno alla sera, per riconciliarsi con il proprio equilibrio e purificarsi dai pesi della giornata.
  • Nel diffusore come aromaterapia d’ambiente 5 gocce.
  • 3 o 4 gocce in un olio vettore da spalmare sul corpo dopo il bagno.

 

Come curare la depressione con la fitoterapia

 

Olio essenziale di pino silvestre

Il pino silvestre è una pianta ermafrodita e produce fiori sia maschili sia femminili. Simbolicamente è quindi una pianta dal grande potere generatore, con un’energia vitale molto forte.

L’olio essenziale di pino silvestre è indicato per stimolare e dinamizzare in caso di stanchezza, apatia, depressione. La sua azione si riverbera sulla corteccia surrenale per la produzione di ormoni atti a sostenere l’organismo contro lo stress e i momenti di fatica psico-fisica.

È un rimedio dalla forza maschile, calibra e tempra la personalità, rafforza l’autostima ed è un buon rienergizzante sessuale.

  • Per diffusione in ambienti: 5 gocce.
  • Bagni o docce aromatiche: da diluire in un bagnoschiuma neutro o in un cucchiaino d’olio d’oliva da massaggiare sul corpo(3-4 gocce).
  • Applicazioni localizzate: 2 gocce sui polsi o sul palmo delle mani.

 

Ecco altre cure naturali per combattere la depressione

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio