Articolo

Frutta top di agosto: l’anguria

Anguria, ed è subito estate. Vediamo come gustare il frutto per eccellenza di agosto

Frutta top di agosto: l’anguria

L’anguria è il frutto per eccellenza dell’estate. Il periodo di maturazione va da fine giugno ai primi di settembre.

Ha la cattiva fama di essere indigesta, in realtà il motivo per cui talvolta non la digeriamo bene è che spesso la consumiamo molto fredda.

Certo, quella sensazione di non aver digerito può essere dovuta, in parte, anche al suo ottimo potere saziante, ma questa è una qualità che ci consente di ricorrere all’anguria come spezza fame, con un minimo apporto calorico; 100 grammi di anguria contengono meno di 20 calorie.

L’anguria è composta prevalentemente da acqua. Il suo nutriente fondamentale è il licopene, una sostanza con qualità antiossidanti.

È inoltre ricca di fibre e rimineralizzante. È diuretica, dissetante e depurativa e ci consente di affrontare con più slancio le calde giornate di agosto.

L’anguria, insieme all’ananas, è uno degli alimenti più efficaci contro la cellulite.

 

Come mangiare l’anguria

L’anguria è perfetta mangiata a fette, come merenda di metà mattina e metà pomeriggio.

È ottima fresca, ma attenzione a non consumarla troppo fredda; è consigliabile tirarla fuori dal frigorifero qualche ora prima di portarla in tavola.

Possiamo, inoltre, divertirci a creare qualche ricetta rinfrescante, sana, naturale e poco calorica.

 

Tutta la frutta di agosto

 

Ghiaccioli all’anguria

I bambini (e spesso anche gli adulti) adorano i ghiaccioli ma quelli che si trovano in commercio, soprattutto nella grande distribuzione, sono tutt’altro che naturali. Scommettiamo che i tuoi bambini adoreranno questi ghiaccioli all’anguria? La ricetta è semplicissima.

Gli ingredienti sono:
> mezzo chilo di polpa d’anguria dolce e matura
> 100 grammi di zucchero integrale di canna
> Il succo di mezzo limone

Preparazione: eliminare i semi dell’anguria e frullare la polpa, insieme allo zucchero e al succo di limone. Versare negli stampi da ghiacciolo e conservare nel congelatore per almeno quattro o cinque ore. Lo zucchero, in realtà, si può anche omettere; il ghiacciolo sarà più light e comunque molto gradevole.

anguria ghiaccioli

 

Insalata di anguria e feta

L’insalata di anguria e feta è una ricetta molto estiva, una soluzione perfetta, per esempio, quando si rientra a casa dal mare e si desidera una cena rinfrescante e leggera.

Ingredienti per quattro persone:
> 800 grammi di polpa di anguria
> 200 grammi di feta
> Qualche foglia di menta fresca
>Un filo d’olio evo
> Sale
> Pepe

Preparazione: il procedimento è semplicissimo: è sufficiente mettere in una capiente ciotola l’anguria con la feta, tutto tagliato a dadini, e condire con olio, menta, sale e pepe.

anguria insalata feta

 

Insalata di anguria con rucola

L’insalata con anguria e feta può essere arricchita con qualche foglia di rucola e una manciata di semi di girasole tostati. Volendo, si può aggiungere anche qualche oliva nera.

anguria insalata feta rucola

Naturalmente, l’anguria è perfetta anche per arricchire macedonie miste, ottenute mettendo insieme tutti i frutti meravigliosi che ci dona l’estate.

anguria macedonia

 

Cocomero: il frutto dell'estate

Per approfondire:

> La frutta del mese di agosto