Articolo

4 alimenti anti ansia

Quali sono gli alimenti che ci aiutano a non ignorare i segnali del nostro corpo quando risulta difficile gestire l'ansia. Come agire attraverso l'alimentazione

4 alimenti anti ansia

Spesso si sottovaluta l'effetto dell'alimentazione sul nostro sistema nervoso e sulla gestione generale dei problemi legati all'ansia. Molto spesso si innescano meccanismi di paura che posono anche essere dati dai picchi glicemici legati a un'alimntazione scorretta.

Il primo rimedio in caso di ansia è l'acqua, prima di andare a scegliere alimenti specifici e strategici. Mantenersi idratati e stare lontani da sostanze eccitanti e altamente disidratanti è fondamentale. Esistono poi alimenti utili per contrastare l'ansia in virtù degli effetti che hanno sull'organismo. Vediamoli insieme.

 

I 4 alimenti anti ansia

Dalla frutta secca alle alghe, passando per erbe di comune uso alimentare e l'immancabile verdura, ecco 4 alimenti anti ansia.

Mandorle

Quando mancano i grassi sani il cervello è il primo a risentirne. Le mandorle contengono due nutrienti fondamentali per il benessere dell'organismo che sono lo zinco e il ferro.

Oltre ad apportare beneficio a cuore, pelle e ossa, le mandorle hanno un potere antiossidante naturale. Non solo anti-diabete e anti-cancro,  sono una riserva immediata in caso di calo energetico e rappresentano una scorta di serenità non indifferente.

Appartengono alla straordinaria famiglia della frutta secca e sostengono in caso di stress psicofisico, debolezza, affaticamento mentale grazie al magnesio in esse contenuto.  

 

Attacchi d’ansia, cosa fare?

mandorle

 

Alghe

L'ansia ci travolge più facilmente quando mancano nutrienti molto importanti per la nostra salute. Le alghe sono degli integratori naturali straordinari: ricche di vitamine, proteine, sali minerali e danno sostegno all'organismo in quanto favoriscono la produzione degli ormoni tiroidei. 

Le alghe Kombu proteggono il cervello e difendono l'organismo dalle malattie cronico-degenerative; l'alga Wakame è sensazionale per sostenere il sistema nervoso in quanto contiene calcio, vitamina C e vitamine del gruppo B, nonché di magnesio ferro.

L'alga Dulse è un ottimo integratore per superare la stanchezza; per la gestione dell'ansia spesso sono consigliate anche le microalghe Klamath, ricche di vitamine, Omega 3 e aminoacidi.

alghe

 

Basilico 

Tra le erbe usate in cucina il basilico è straordinario per le sue caratteristiche calmanti e rilassanti sull'intero sistema nervoso, oltre ad avere doti antiossidanti.

Contiene principi attivi con effetti digestivi, antispastici, rilassanti e si rivela soprattutto utile quando l’ansia e lo stress colpiscono il sistema digestivo. È efficace nelle coliti nervose, con ansia e insonnia.

Il basilico è facile da crescere in casa e cresce tuto l'anno ma predilige i mesi estivi. Usato anche nella forma di olio essenziale di basilico, ha effetti rilassanti straordinari; viene usato per contrastare l’ansia, l’insonnia, la cinetosi, le vertigini, e lo stress, oltre a essere impiegato nella cura dell'epilessia.

Anche la maggiorana e l’origano hanno questo tipo di effetti.

basilico

 

Leggi anche 3 ricette con il basilico >>

 

Carote

Le carote sono un serbatoio naturale di vitamine e flavonoidi. Danno molto sostegno all'apparato intestinale, che è il nostro secondo cervello e quindi viene coinvolto nel fare le scelte con serenità, nel vivere gli stati emotivi.

Le carote possono essere assunte sottoforma di centrifugati. Il succo di carote e sedano è un rimedio utile in caso di ansia e ipertensione. 

carote

 

Consigli ayurvedici per combattere l'ansia

Per approfondire:

> Sistema nervoso, disturbi e cure naturali

> Integratori per l'ansia, quali sono e quando assumerli