Articolo

3 ricette con il cavolo rapa

In cerca di idee su come portare in tavola il cavolo rapa? Ecco 3 ricette veloci e molto semplici da realizzare.

3 ricette con il cavolo rapa

Il cavolo rapa ha la forma di un bulbo e dimensioni simili a quelle di una mela. Ha un sapore che ricorda quello dei cavolfiori, ma più aromatico.

Può essere consumato crudo oppure cotto ed è un concentrato di vitamine e minerali, a fronte di un contenuto molto limitato di calorie.

Non è facilissimo trovarlo in commercio, ma se lo vedi tra i banchi di ortaggi e verdura non fartelo sfuggire: è un alimento “furbo”, di quelli che consentono di portare in tavola un pasto sano, con il minimo sforzo.

Non necessita infatti di molto tempo né per la pulizia, né per la preparazione.

 

Consigli per la preparazione del cavolo rapa

Per usare il cavolo rapa crudo è sufficiente privarlo del gambo e delle poche foglie, sbucciarlo come fosse una mela, tagliarlo a fette oppure a dadini e condirlo a piacimento.

Si può fare un’insalata di solo cavolo rapa, oppure un’insalata mista.

Per usarlo cotto, dopo averlo sbucciato, è sufficiente bollirlo per circa 10 minuti, cercando di mantenerlo al dente.

Lo si può consumare dopo averlo condito semplicemente con sale e olio extravergine d’oliva, oppure unirlo ad altri ingredienti per ricette più complesse, è ottimo anche cotto in forno.

 

Ed ecco tre piatti molto veloci con il cavolo rapa:

1. Insalata di cavolo rapa, zucchine e carote;

2. Cavolo rapa gratinato con besciamella;

3. Vellutata di cavolo rapa.


Insalata di cavolo rapa, zucchine e carote

 

Una ricetta semplicissima, un contorno leggerissimo e dietetico, ma croccante e pieno di gusto. Fresco e delicato, è adatto ad accompagnare ogni secondo piatto.

 

Ingredienti per 2 persone

> 1 carota;
> 1 zucchina;
> 1 cavolo rapa;
> 1 cucchiaio di olivo evo;
> succo di mezzo limone;
> 1 pizzico di sale.

Preparazione

È sufficiente tagliare tutti gli ingredienti a julienne e condire con un’emulsione fatta con sale, olio evo e limone.

Le zucchine devono essere tenerissime e non vanno sbucciate.

Variante più golosa: aggiungere al condimento uno o due cucchiai di formaggio cremoso.

 

Leggi anche 3 insalate etniche con il mango >>

 

Cavolo rapa gratinato con besciamella

 

Il cavolo rapa gratinato con besciamella è un contorno goloso e nutriente, facile da preparare e molto saporito.

Ingredienti per 2 persone

> 300 g besciamella;
> 1 cavolo rapa;
> 3 cucchiai di pan grattato;
> 2 cucchiai di Parmigiano;
> burro q.b.;
> sale.

Preparazione

Preparare la besciamella. Sbucciare il cavolo rapa e tagliarlo a fettine. Sbollentarlo in acqua salata per tre o quattro minuti e scolarlo.

Ungere di burro il fondo di una teglia da forno e rivestirlo di pan grattato. Distribuire le fettine di cavolo rapa sovrapponendole leggermente.

Versarvi la besciamella e finire con pan grattato e Parmigiano. Cuocere in forno a 180 gradi per 18/20 minuti.

 

Vellutata di cavolo rapa

Il cavolo rapa si presta anche alla preparazione di vellutate, in virtù della polpa croccante e aromatica.

 

Ingredienti per 2 persone

> 500 ml di brodo vegetale;
> 1 cavolo rapa (circa 200 g);
> 150 g patate;
> 50 g di piselli freschi (o surgelati);
> 1 cipolla piccola;
> sale;
> olio extravergine d’oliva;
> crostini di pane;
> 2 cucchiai di Parmigiano.

 

Preparazione

Preparare il brodo vegetale. Lavare il cavolo rapa, sbucciarlo e tagliarlo a dadini. Pelare le patate e tagliare anch’esse a dadini. Tagliare la cipolla sottilissimamente.

Far appassire la cipolla in 2 cucchiai di olio evo, unire il cavolo rapa e le patate e far andare sul fuoco un paio di minuti sempre mescolando con un cucchiaio di legno.

Unire i piselli e il brodo e cuocere a fiamma bassa e con il coperchio per una mezz’oretta.

Se il brodo si consuma troppo e si desidera ottenere una preparazione più liquida, aggiungerne altro; in caso contrario aumentare i tempi di cottura e togliere il coperchio per far consumare maggiormente il brodo.

A cottura ultimata, far intiepidire la zuppa e frullare con un frullatore a immersione fino a ottenere una consistenza vellutata.

Condire con il Parmigiano e servire con i crostini di pane.

 

Leggi anche Sedano rapa: 4 ricette light per il tuo corpo >>

 

Foto: enika / 123RF Archivio Fotografico