Articolo

Wim Hof Method, che cos’è

L'"Uomo di ghiaccio", l'olandese Wim Hof, è l'ideatore di un metodo per padroneggiare la propria mente, il proprio corpo e le proprie emozioni. In poche parole, per prendere il mano la propria vita.

wim-hof-method

Credit foto
©The Iceman (Wim Hof)

Chi è Wim Hof, "The Iceman"?

Avete mai sentito parlare di Wim “The Iceman” Hof? Questo signore olandese, capace di guadagnarsi il soprannome di “uomo di ghiaccio” sul campo infrangendo un record dopo l’altro, all'età di 59 anni si dice pronto a condividere col resto del mondo i segreti che gli permettono di dominare questo elemento naturale

 

Dopo aver scalato il Kilimangiaro in pantaloncini, corso mezza maratona al Circolo polare artico senza scarpe e dimostrato di poter compiere altre prodezze simili, ecco che oggi possiamo accedere al Wim Hof Method (WHM), un sistema che combina esposizione al freddo, padronanza della respirazione e meditazione, allo scopo di dominare e padroneggiare le performance del proprio corpo attraverso il controllo sul ritmo cardiaco e sulla secrezione dell’adrenalina.

 

I tre pilastri del Wim Hof Method

Il Wim Hof Method si basa su tre pilastri. Il primo si basa sugli esercizi respiratori

 

Benché non troppo dissimili da quelle del pranayama, le tecniche di respirazione WHM hanno le loro caratteristiche specifiche e i loro benefici riconosciuti: miglioramento della qualità del sonno, riduzione dello stress, facilità e rapidità nel recuperare dallo sforzo fisico, miglioramento delle performance sportive, capacità di concentrazione e lucidità mentale, incremento della creatività. 

 

Oltretutto, pare vi siano benefici in caso di artrite reumatoide, asma e alcuni disturbi di natura autoimmunitaria.

 

Il secondo pilastro è la “cold theraphy” o terapia del freddo. Si tratta di esporre gradualmente il corpo a basse temperature, pratica che ha nel tempo guadagnato una certa popolarità in vari campi del benessere e dello sport, come la crioterapia a cui si sottopongono molti atleti professionisti.

Una breve lista dei benefici ottenibili grazie a una graduale e frequente esposizione del corpo alle basse temperature include: miglioramento dei cicli metabolici, riduzione delle infiammazioni muscolari, recupero dallo stress fisico, miglioramento della qualità del sonno e innalzamento di vari paramentri del sistema immunitario. 

Il terzo pilastro, quello della meditazione, si focalizza soprattutto sullo sviluppo e l’affinamento della forza di volontà e sul raggiungimento di un mindset ideale. 

 

Questo aiuta a fare scelte appropriate sia a corto che a lungo termine e a dare a noi stessi la disciplina minima per portarle a termine.

 

Cosa dice la scienza del Metodo Wim Hof

La comunità scientifica si è concentrata sulle dichiarazioni di Wim Hof circa il suo metodo.

I primi risultati riportati da alcuni studi avrebbero riconosciuto una notevole capacità di attivare le parti del cervello in grado di gestire il dolore, rendendo il Wim Hof Method interessante per le sue potenzialità come antidolorifico naturale

 

Numerose istituzioni scientifiche cseguono e osservano da vicino l’operato di Wim Hof e i risultati del suo metodo. L’Università australiana RMIT, il Radboud Medical Center di Nijmegen, l’Amsterdam Medical Center, la Wayne State University stanno monitorando sin dagli inizi le ricerche sul WHM. 

 

A oggi, la scienza conviene, dunque, sul fatto che questo metodo sia in grado effettivamente di migliorare le prestazioni del sistema immunitario e quelle sportive, aiutare a recuperare energie fisiche e mentali, migliorare il sonno, aumentare la forza di volontà e rafforzare la concentrazione mentale, aiutare a superare momenti di depressione ed esaurimento, combattere la fibromalgia, l’asma, l’artrite, e la broncopneumopatia cronica ostruttiva.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio