Articolo

Febbraio, un mese per depurarsi

Siete pronti al vostro mese di depurazione? Febbraio è il mese giusto per ricaricare e depurare l'organismo, ecco come.

Febbraio, un mese per depurarsi

Depurarsi con gioia a febbraio. Approfittare del mese più corto dell’anno non è una cosa banale.

Si tratta di un mese perfetto per depurare l’organismo dagli eccessi dell’inverno e delle feste e per iniziare a risvegliarlo in vista della primavera.


Meno di 30 giorni per prendersi cura di sé, per dedicarsi a stare bene e per sperimentare nuove cose per la propria salute.

 

Ecco su quali fronti è importante agire durante il mese di febbraio

 

Alimentarsi bene e depurarsi in un paio di giorni

A febbraio, se siete in salute, cercate di ridurre il consumo di carne, orientandovi verso una dieta vegetariana; controllate come cuocete gli alimenti: niente fritti, niente cotture prolungate, ma tanto vapore, verdura cruda o appena stufata.

Abbassate anche il livello di sale, cercando di usare le spezie per aromatizzare. Evitate gli zuccheri: sì a miele e a dolcificanti naturali. Pensate al digiuno?

Provate magari con una breve dieta ridotta di un paio di giorni, che preveda:

> A colazionetè verde, pane di segale, frutta fresca;
> A pranzo: cereali e verdure con poco olio;
> A cena: pane di segale, verdure crude e legumi lessati.

Intervallando i pasti principali con frutta fresca di stagione

 

Bere, il digiuno alcolico

Non toccate alcolici per tutti i 28 giorni di febbraio, nemmeno il propoli diluito in soluzione alcolica! In questo modo aiuterete il fegato nel suo lavoro di eliminazione delle tossine, non affaticandolo ulteriormente.

Sentitevi liberi di abbondare in tè verdi e tisane, ottime alleate anche del tratto intestinale, dei reni e della vescica. Consumate tanta acqua e non fatevi mancare centrifugati depurativi naturali

 

Muoversi dolcemente

Camminate più che potete - anche per recarvi ogni giorno al lavoro - nuotate, praticate yoga. Tre attività che fanno bene al corpo e allo spirito.

Non ci sono scuse: almeno un paio d’ore a settimana sono indispensabili per rigenerarvi, buttare fuori stress, recuperare energie fisiche e mentali.

 

Integrare naturalmente

Se ve la sentite febbraio è anche il mese per dedicarsi a sperimentare l’integratore alimentare di ultima generazione, che fa proprio al caso vostro. Quest’anno viene dato grande rilievo agli effetti benefici dell’erba d’orzo, per esempio.

Ma scegliete il vostro integratore naturale che più vi aggrada, purché sia di sicura provenienza, biologico, sicuro al 100%.

 

Meditare e ascoltarsi 

Non continuate a rimandare ciò che desiderate fare: volevate leggere quel libro, vedere quel film, andare alla mostra che vi eravate appuntati da tempo?

Non temporeggiate, prendetevi il vostro tempo per ascoltarvi e fare ciò che più “vi chiama”, questo è il momento giusto per farlo. La mattina, provate a svegliarvi una mezz’ora prima per meditare, respirare farvi una doccia calda e rigenerante, massaggiare il corpo con olio di mandorle e qualche goccia di olio essenziale di limone o all'arancio dolce

 

Sorridere alla vita

Piccole e semplici sono le cose che ci fanno sorridere con il cuore: andate a trovare quel caro amico lontano che non vedete da tanto, saltate sull’altalena del parco con i vostri figli, organizzate un aperitivo in casa con gli amici più cari, riordinate e abbellite il vostro nido, ascoltate musica e ballate!

Non dimenticatevi che una gioia condivisa è una gioia raddoppiata!

N.B. Sono semplici consigli pratici di stile di vita, che non hanno la pretesa di sostituire il parere di esperti e professionisti, con cui è sempre bene parlare per meglio affortare i diversi e singoli casi. 

 

Leggi anche Alimenti per depurare il fegato >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio