Articolo

Erba d'orzo: proprietà, usi e dove trovarla

L'erba voglio esiste: è quella d'orzo! Eccovi proprietà e uso di un superdrink che contrasta l'invecchiamento e che regala all'organismo innumerevoli sostanze benefiche

Erba d'orzo: proprietà, usi e dove trovarla

L'erba d'orzo si ottiene grazie a un processo di polverizzazione ad aria fredda dei giovani germogli della pianta dell'orzo.

Si può consumare sia sottoforma di bevanda che di compresse o capsule e regala molti benefici all'organismo, tanto da essere considerato uno dei più validi integratori naturali di ultima generazione.

Tra le sue proprietà si ricordano quelle antiossidanti, antinfiammatorie, disintossicanti, antibatteriche, anticolesterolemizzanti e immunostimolanti.

Scopriamo più da vicino cosa si cela dietro a questo oro verde.

 

L'erba d'orzo e la sua storia

La scoperta del grande valore nutrizionale dell’erba d’orzo la si deve a uno scienziato giapponese, Yoshihide Hagiwara che a partire dagli anni ‘70  iniziò ad analizzare le proprietà di più di 200 vegetali, per capire quale dal punto di vista nutrizionale potesse essere il più benefico.

Questo distillato speciale di clorofilla è noto in tutto il mondo anche con il nome di "Green magma", una polvere ottenuta da foglie tenere, coltivate in ricchi e fertili terreni in pressochè tutto il mondo.

Le proprietà dell'erba d'orzo sono stupefacenti: oltre alla base vitale rappresentata dalla clorofilla, contiene anche il doppio del calcio contenuto nel latte, vitamina A, vitamina C, vitamine del gruppo B (B1, B2, B6, B12), vitamina E, vitamina K, biotina, ferro, magnesio, potassio, sodio, amminoacidi e moltissimi enzimi.

 

Usi dell'erba d'orzo

Il succo disidratato di questo superdrink altamente alcalinizzante è facile da ottenere, basta infatti prendere un cucchiaio di questa polvere verde e miscelarlo a un bel bicchierone d'acqua; si può anche utilizzare per arricchire centrifugati, frullati, succhi o spremute d'arancia.

Il succo di erba d'orzo ha un aroma fresco, un gusto delicato e leggermente dolce, che non infastidisce. Si consiglia di consumarlo a stomaco vuoto e un po' prima dei pasti, così da rendere completamente diponibili i nutrienti e facilitarne l'assorbimento. 

 

Dove trovare l'erba d'orzo

Molto consumato in oriente, Giappone e Cina in primis, il succo di erba d'orzo è diventato un famoso antiossidante e bevanda antinvecchiamento di molte star di Hollywood, tanto che viene prodotto in apposite aree della California e degli Stati Uniti. Coltivato in tutto il mondo, dalla Nuova Zelanda a Taiwan, si può acquistare anche da produttori italiani.

Un sacchettino di polvere di erba d'orzo da 200 grammi costa dai 20 ai 40 euro circa. La scelta migliore è quella biologica, ricavata da processi di estrazione ed essiccamento tramite nebulizzazione: in questo modo viene ottenuta una polvere pura al 100%, senza che siano altre sostanze o additivi, come maltodestrine o riso.

Nb:  fare crescere l’orzo a casa non è difficile, basta avere a disposizione dei semi e un germogliatore.

 

L'erba d'orzo è tra i 10 migliori alimenti per i reni. Scopri gli altri

 

Per approfondire:

> Come mangiare i germogli: le preparazioni e i sapori

> L'acqua d'orzo, proprietà e benefici