Articolo

Psoriasi delle unghie: sintomi e rimedi naturali

I sintomi e i rimedi naturali per la psoriasi che colpisce le unghie di mani e piedi

Psoriasi delle unghie: sintomi e rimedi naturali

La psoriasi è una malattia autoimmune che può colpire la pelle, il cuoio capelluto e anche le unghie; le unghie affette da psoriasi appaiono più spesse, ingiallite e spesso sollevate dal letto ungueale.

Vediamo quali sono i sintomi e come intervenire con rimedi naturali in caso di psoriasi delle unghie.

 

Sintomi della psoriasi delle unghie

La psoriasi delle unghie può colpire una o più unghie delle mani e dei piedi causando anomalie nell'aspetto delle unghie. In caso di psoriasi, le unghie possono apparire puntinate, inspessite e fragili o presentare macchie giallastre, color salmone o marroni.

La psoriasi delle unghie può causare anche il distaccamento parziale o totale dell'unghia, che si solleva dal letto ungueale.

Oltre all'aspetto estetico, che può causare disagio, la psoriasi delle unghie può provocare infezioni riconoscibili da gonfiore, rossore e scolorimento dell'unghia.

Chi soffre di psoriasi che interessa la pelle può presentare anche psoriasi delle unghie ma non vale il contrario: non è detto, infatti, che i soggetti che presentano psoriasi delle unghie abbiano anche psoriasi nel resto del corpo.

Per questo motivo occorre rivolgersi al dermatologo per determinare che si tratti o meno di psoriasi delle unghie e non di un'infezione micotica, che prevede trattamenti del tutto diversi.

I miglioramenti in caso di psoriasi delle unghie hanno tempi abbastanza lunghi, che variano dai sei ai dodici mesi, quindi occorrono pazienza e costanza per tornare ad avere unghie forti e sane.

 

Scopri le proprietà dell'oliva per pelle, capelli e unghie

 

Consigli e rimedi per la psoriasi delle unghie

In caso di psoriasi, per migliorare l'aspetto estetico delle unghie si possono effettuare manicure e pedicure rispettando delle semplici regole.

In primo luogo le unghie vanno tenute corte e sono da evitare l'applicazione di unghie finte o gel o trattamenti aggressivi che possono causare lesioni alle unghie; è invece possibile utilizzare lo smalto e per la psoriasi si utilizzano smalti all'urea, ma questi vanno applicati solo se non si ha un'infezione in atto.

Non esistono vere e proprie cure per la psoriasi ma i sintomi possono essere tenuti a bada anche grazie a rimedi naturali.

La detersione delle mani e dei piedi andrà fatta con creme detergenti delicate e prive di tensioattivi aggressivi, diminuendo sia la frequenza dei lavaggi che il tempo: meglio quindi evitare pediluvi e maniluvi se si soffre di psoriasi delle unghie.

Come per la psoriasi della pelle, anche quella delle unghie migliora grazie all'esposizione al sole, purché ci si protegga con uno schermo solare adeguato.

Localmente possono essere applicati prodotti a base di acido salicilico, zolfo e urea e lenitivi naturali come gli oli vegetali, il burro di karité, il gel di aloe vera, l'echinacea e la camomilla.

È inoltre possibile ricorrere a trattamenti professionali per limare le unghie inspessite o per ricostruire la lamina delle unghie quando questa è particolarmente danneggiata.

La psoriasi tende a peggiorare in caso di stress, quindi è bene lavorare anche sullo stile di vita in generale per ridurre le tensioni: lo sport, la meditazione, una dieta equilibrata, un riposo adeguato, l'aromaterapia con oli essenziali danno sicuramente una mano per ridurre lo stress e migliorare anche i sintomi della psoriasi.

 

Scopri gli altri rimedi naturali contro la psoriasi

 

Per approfondire:

> Pelle, disturbi e tutti i rimedi

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio