Articolo

Gli integratori di rame e zinco per i capelli: quando usarli?

Capelli spenti, indeboliti, devitalizzati? Oltre che con prodotti cosmetici, curiamoli dal di dentro, perché la loro salute è spesso legata al metabolismo del fegato, o ad apporti vitaminici e di sali minerali come lo zinco e il rame

Gli integratori di rame e zinco per i capelli: quando usarli?

Cadono le foglie e cadono i capelli! L'autunno è la stagione più critica per la nostra chioma e accade a tutti indistintamente.

C’è chi può permetterselo e chi purtroppo deve correre ai ripari con svariati metodi che fermino la caduta e che non siano il mero pavimento!!! Perdonerete la battuta inflazionata, vero?

L’Autunno dell’anno ma anche l’autunno della vita porta con sé un impoverimento della chioma: con la menopausa molte donne vedono ridurre sensibilmente lo spessore del capello e la foltezza.

I sali minerali possono venirci in aiuto, in particolar modo lo zinco, che troviamo in moltissimi integratori specifici per rafforzare capelli e anche unghie, il rame per il suo apporto di melanina, ma anche vitamine come alcune del gruppo B, e l’equiseto, ottimo remineralizzante.

Vediamo meglio cosa accade ai nostri capelli e quando dobbiamo intervenire con i giusti integratori.

 

Capillus sanus in corpore sano

Parafrasando un altro detto latineggiante, il capello rispecchia il nostro stato di salute: stanchezza, stress, cattiva digestione si traduce in capello spento, devitalizzato, con problematiche magari di sebo o forfora.

Questo ci fa capire che dobbiamo curare la nostra chioma in primis dal di dentro, con una sana alimentazione, bevendo una corretta quota di acqua giornaliera, fornire il giusto apporto vitaminico e di sali minerali.

L’indebolimento e la perdita periodica dei capelli è infatti dovuta a molteplici fattori tra cui carenze vitaminiche, specie di B6, ma anche le cosiddette “non vitamine del complesso B” come la B7, l’inositolo, la B8, la biotina, e la B9, l’acido folico. I sali minerali funzionali alla salute dei capelli sono lo zinco, il rame, il magnesio, il silicio (metalloide).

Vediamo in particolare quali benefici vengono apportati da Zinco e Rame.

 

Gli integratori naturali per la bellezza e la cura dei capelli

 

Zinco per la rigenerazione…. anche e non solo dei capelli

Innanzitutto troviamo lo zinco in molti alimenti di varia natura, dai crostacei alla carne rossa, in alcuni cereali come l'orzo e in alcuni legumi come i fagioli.

Qualora però si debba integrarlo per regimi alimentari particolari, come quello dei vegetariani e dei vegani, in commercio troviamo varie formulazioni di zinco per un più semplice assorbimento.

Lo zinco è essenziale per il nostro organismo: rafforza i capelli, favorendo la sintesi cheratinosa, svolge attività rigeneranti dei tessuti potenziata ulteriormente se associato alla vitamina A, è utile anche in caso di acne, coadiuva l’attività antiossidante a livello cellulare, per esempio contribuisce a rallentare la degenerazione maculare che fisiologicamente colpisce la nostra vista con l’avanzare dell’età.

 

Rame per la pigmentazione dei capelli

In natura possiamo trovare il rame in alcuni alimenti: nell’olio d’oliva e in alcuni cereali. Ha la proprietà di stimolare la produzione di melanina e di favorire i processi di cheratinizzazione dei capelli e della pelle.

Il rame in sostanza aiuta a rallentare l’invecchiamento e l’incanutimento dei capelli, e non solo: possiede la proprietà di sollecitare la produzione di elastina, la formazione di collagene, garantendoci il benessere del tessuto connettivale in generale. Associato alla vitamina C favorisce la catalizzazione del ferro, la sintesi dell’emoglobina.


Leggi anche Perché è importante assumere rame >>

 

Quando e come aiutare i nostri capelli

Nei cambi di stagione soprattutto in primavera e autunno quando il nostro organismo risente maggiormente degli stress da cambiamento, dopo influenze stagionali, cure antibiotiche, o periodi di depurazione, possiamo utilizzare integratori specifici per i nostri capelli.

Generalmente in commercio si trovano rimedi ben calibrati contenenti Zinco, Rame ma anche miglio, vitamina B6, biotina, vitamina C.

È sempre consigliabile scegliere complessi già bilanciati ed evitare il fai da te associando autonomamente vitamine e sali minerali, questo per evitare sovradosaggi e possibili effetti indesiderati.

 

Caduta di capelli e cambio di stagione: ecco i rimedi

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio