Articolo

Sindrome del tunnel carpale, sintomi e cure

Quali sono i sintomi della sindrome del tunnel carpale, le cause che la scatenanto e le cure e i rimedi naturali che possono alleviare il dolore in fase acuta

Sindrome del tunnel carpale, sintomi e cure

Quando si parla di tunnel carpale ci si riferisce ad una specifica struttura anatomica del polso.

Il polso è costituito dalle ossa del carpo, attraversate da uno spazio vuoto chiamato tunnel carpale; all'interno del tunnel carpale passano i tendini flessori che permettono il piegamento delle dita, e il legamento traverso del carpo, che dall'avambraccio arriva alle ossa della mano.

I tendini sono una struttura filamentosa di collegamento tra le ossa e i muscoli: sono un prolungamento del muscolo, lo fissano alle ossa e sono ricoperti da liquido sinoviale, che ne permette un agevole scorrimento e la capacità di tendersi. Quando, per vari motivi, questo liquido si infiamma, si presentano i sintomi della tendinite.

La sindrome del tunnel carpale si presenta quando i tendini flessori, infiammandosi e gonfiandosi, premono sul legamento traverso del carpo, con cui condividono lo spazio del tunnel carpale.

 

Sindrome del tunnel carpale: i sintomi

I sintomi del tunnel carpale associano ai sintomi della tendinite al braccio specifiche sofferenze a carico delle dita della mano.

Essi sono:

- dolore alle dita delle mani e al polso, in particolare il pollice e poi l'indice e il medio, con impossibilità o restrizione del movimento;

- formicolio e intorpidimento delle tre dita coinvolte;

- limitazione nei movimenti e presa difettosa e non salda da parte della mano interessata;

- dolore acuto che si irradia dalla mano fino all'avambraccio e alla spalla, con limitazione dei movimenti;

- acutizzazione dei sintomi di dolore soprattutto nelle ore notturne e durante i movimenti.

A tutti può capitare di provare dolore al polso, ma quando il dolore diventa costante o si presente ciclicamente, si deve intervenire subito non solo per alleviare il sintomo ma principalmente per eliminare le cause che hanno determinato l'insorgere della sindrome del tunnel carpale.

sindrome tunnel carpale

 

Sindrome del tunnel carpale: le cause

Le cause, cosi come i sintomi, sono le medesime che determinano l'insorgenza delle tendiniti comuni:

- predisposizione genetica: il tunnel carpale ha dimensioni differenti da persona a persona fin dalla nascita, e questo determina lo spazio entro cui convivono i tendini flessori e il legamento traverso del polso;

- fattori ambientali: lo stile di vita e l'uso che si fa del corpo determina la funzione e la risposta del corpo stesso. Quando si è in presenza di sindrome del tunnel carpale le prime cause da indagare sono nell'uso che si fa di polso, della mano e dell'avambraccio. I lavori manuali mal eseguiti o troppo pesanti per la struttura fisica di chi li compie, movimenti e posture non adeguate e che obbligano le articolazioni in posizioni non naturali, alcuni sport e determinati lavori, quale quello eseguito ai videoterminali dotati di mouse, microfratture del polso: queste sono tutte concause scatenanti del dolore;

- stress psicofisico, intossinazione dell'organismo, artrite, diabete, reumatismi, senilità, cambiamenti ormonali durante la gravidanza, sovrappeso e alimentazione errata concorrono altresì all'insorgere della sindrome del tunnel carpale.

 

Cure e rimedi naturali per la sindrome del tunnel carpale

Le medicina tradizionale propende, nella maggior parte dei casi e nelle situazioni ormai croniche, per l'intervento prima farmacologico per alleviare l'infiammazione e poi per l'intervento chirurgico. Questo può essere evitato se si presta attenzione al proprio corpo e non si trascurano i sintomi, segnali importanti con cui il soma ci informa, intelligentemente, che qualcosa non va.

Molto si può fare quando non sono presenti sintomi acuti: mobilizzare e ruotare il polso è una utile ginnastica che rende flessibile i tendini e li prepara all'attività fisica anche se intensa

Quando i sintomi si presentano sporadicamente è possibile intervenire sia nella fase acuta che in quella meno acuta.

Nella fase acuta sono utili:

  • impacchi che sfiammino i tendini, quali quelli all'argilla o con il ghiaccio o con arnica montana;
  • il riposo e l'integrazione con Omega 3 naturali (quali quelli presenti naturalmente nell'olio di lino) e di vitamina B6 (presente in riso integrale e verdure a foglia verde) che aiutano a disinfiammare in maniera generale l'organismo
  • gli infusi di Iperico ottimi come disinfiammante e calmierante del dolore.

Inoltre è importante immobilizzare il polso e prestare attenzione ai movimenti, senza sovraccaricare l'articolazione né il braccio, primo rimedio per alleviare i sintomi della sindrome da tunnel carpale. Sarà necessario, inoltre, mantenere l'articolazione del polso allineata e non piegata.

 

La postura da adottare davanti al computer per evitare la sindrome del tunnel carpale

 

Per approfondire:

> Muscoli, disturbi e cure naturali

> Braccia, disturbi e tutti i rimedi

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio