Articolo

Yerba Mate, un aiuto per dimagrire?

Dal Sud America un rimedio energizzante ricco di proprietà antiossidanti, che può aiutare a controllare il peso. Conosciamolo meglio

Yerba Mate, un aiuto per dimagrire?

Argentina, Brasile, Paraguay sono le terre d’elezione della Yerba Mate o Erva Mate e per le popolazioni autoctone è una bevanda tradizionale, da consumarsi giornalmente.

La chiamano anche "oro verde", e si tratta di foglie verdi e tostate e piccioli da preparare in infusione proprio come un tè.

La ricetta originale è stata tramandata dagli indios guarani che preparavano una bevanda da degustare sia calda sia fredda, utilizzando rigorosamente foglie di Mate purissime lasciate a macerare in acqua calda circa 30 minuti o in alternativa in acqua fredda e pressate.

 

Yerba Mate ed effetti benefici

La Yerba Mate è un’importante fonte di caffeina, ecco perché è introdotta nell’alimentazione dei popoli dell’America del Sud.

Equivale al nostro bere un caffè o un te nell’arco della giornata. Fornisce anche un apporto di vitamina C, B1, B2 e polifenoli che sostengono il sistema immunitario e alcuni sali minerali essenziali quali calcio, ferro e fosforo.

La Yerba Mate stimola il metabolismo, accelerandone i ritmi. Ne trae beneficio il sistema gastrointestinale, poiché la digestione viene tonificata e i processi di assimilazione da parte dell’intestino velocizzati.

In questa maniera vengono ottenuti due importanti risultati: una ponderale perdita di peso e “un’iniezione di carica energizzante”; il suo contenuto di caffeina infatti, pur essendo inferiore a quella del caffè, è a lento rilascio e quindi il suo effetto si protrae per più tempo.

La tanto professata azione dimagrante non è quindi effettiva, ma una conseguenza dell’accelerazione metabolica, per cui l'assunzione di Yerba Mate deve essere fatta seguendo alcune precauzioni e in certi casi sotto controllo medico.

 

Controindicazioni della Yerba Mate

La Yerba Mate può presentare alcuni effetti collaterali e controindicazioni. Infatti, non è indicata per soggetti ansiosi e per cardiopatici, poiché un utilizzo eccessivo potrebbe causare palpitazioni, insonnia, difficoltà respiratorie.

La sua forte carica energizzante può infatti creare qualche disturbo facilmente risolvibile interrompendo l’assunzione.

In ogni caso è sempre meglio rivolgersi al proprio medico quando si vuole ricorrere a rimedi che agiscono sul metabolismo.

 

La yerba mate e le tisane per la mattina: quali sono e le ricette

 

Immagine | «Kaa mate» av Hugo.arg.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio