Articolo

Curcuma: prezzo e dove si compra

A giuste dosi la curcuma è un rimedio naturale efficace contro vari disturbi; vediamo dove si compra e quale il prezzo per ogni tipologia scelta

Curcuma: prezzo e dove si compra

La curcuma, nota anche come "zafferano dell'India" è una delle spezie che fa meglio all'organismo: potente antiossidante e antinfiammatorio naturale, assunta a giuste dosi, la curcuma come alimento svolge anche un'azione depurativa e benefica per il fegato.

Vediamo però quanto costa e dove si può trovare, con indicazione su come è meglio assumerla e sotto quale forma.

 

Forma, luoghi e prezzi della curcuma

Integratore ed estratto di curcuma

Come e dove si trova: le ricerche più recenti hanno anche sottolineato le proprietà antitumorali della curcumina, tanto che ora troviamo la curcuma anche come ingrediente in tantissimi integratori in compresse, pillole o capsule più o meno naturali da banco, in farmacie o parafarmacie. In questo caso bisogna sempre leggere il concentrato di curcumina presente; spesso la curcuma è mescolata con estratto di zenzero o pepe nero, per fissare le sostanze benefiche e potenziarne l'efficacia.

Prezzo: Una confezione da 50 compresse con buona concentrazione di curcuma può costare intorno ai 20 euro.

integratore curcuma

 

Polvere di curcuma

Come e dove si trova: la curcuma in polvere è particolarmente indicata per l'uso in cucina o per la preparazione di bevande speciali. Si trova in sacchetti o porta spezie di vetro, tanto in negozietti etnici, importata soprattutto da India o Thailandia, quanto on line, mei supermercati e in negozi biologici.

Prezzo: 100 grammi di polvere di curcuma costano circa 3 euro, 3,60.

polvere curcuma

 

Radice fresca di curcuma

Come e dove si trova: la radice fresca di curcuma è ugualmente ottima per cucinare. Dal colore arancione brillante e dal rizoma bitorzoluto, si presta benissimo per l'utilizzo a crudo, così da sfruttarne al meglio le proprietà benefiche, si grattugia direttamente sulle pietanze. Si assimila ancora di più se si aggiunge pepe nero oppure olio d'oliva o se si consuma insieme al tè verde.

Si trova on line e in qualche negozietto etnico o biologico.

Prezzo: 50 grammi di radice fresca costano circa 2 euro.

Attenzione: il consiglio è quello di comprarne poca alla volta, perché mantiene il colore a lungo, ma perde facilmente il suo aroma. Va conservata in vasetti ermetici in frigorifero. Il rizoma si può anche piantare e coltivare in casa.

radice curcuma

Oleolito di curcuma: che cos'è e come farlo

 

Tintura madre di curcuma

Come e dove trovarla: la tintura madre di curcuma aiuta ad eliminare le infezioni alle vie urinarie: come dose generale se ne indicano circa 20 gocce due volte al giorno, previo consulto medico o di uno specialista. Si trova facilmente on line e con un po' più di fortuna nelle erboristerie o parafarmacie più fornite.

Prezzo: 50ml di tintura madre vanno dai 10 ai 17 euro, a seconda della casa produttrice.

tintura curcuma

 

Gli usi della tintura madre di curcuma

 

Olio essenziale commestibile di curcuma

L'olio essenziale di curcuma è noto per le sue proprietà digestive, antibatteriche, antivirali, antiparassitarie, si rivela anche un ottimo antiossidante, antinfiammatorio e analgesico.

Il colore è giallo intenso, i suoi usi sono molteplici: con il miele contro disturbi fermentativi, come siero anti rughe e anti età; come bagno rivitalizzante e come olio aromatico ed energetico nei momenti più duri e di forte stress. Si trova on line e nelle erboristerie o parafarmacie più fornite.

10ml di olio essenziale puro di curcuma costano circa 18/20 euro.

olio essenziale curcuma