Articolo

La tarta mandarina: ricetta facile e gustosa per l'inverno

L’ultima ricetta che sa di inverno arriva dalla Spagna. E' la "tarta mandarina", profumata, soffice e buona, un dolce originale e veloce da preparare, che accompagna il tè delle cinque e che scalda il cuore.

La tarta mandarina: ricetta facile e gustosa per l'inverno

Storia della tarta mandarina, la torta con i mandarini

I dolci con arance, mandarini o agrumi in genere e mandorle tritate, spesso accompagnati dal cioccolato fuso, appartengono alla tradizione degli ebrei sefarditi, un tempo abitanti della Spagna.

Si sa che gli agrumi sono poi un prodotto caratteristico di quelle aree mediterranee, e gli spagnoli hanno apprezzato, riadattato e continuato la tradizione, conformandola ai propri gusti e alle disponibilità regionali. In questo caso, per esempio, laddove non vi era farina, è stata minimamente aggiunta.

La particolarità di questa torta è che, oltre ad essere veloce da preparare, ha una consistenza soffice e piuttosto umida, un gusto anche lievemente amarognolo, dato dalla parte bianca della buccia del mandarino, ma reso rotondo dal cioccolato fondente fuso con cui, volendo, si può accompagnare. Inoltre, essendo senza burro, è particolarmente consigliata nelle diete e per chi segue un regime alimentare ipocalorico.

Nella versione più leggera, senza cioccolato, risulta essere una merenda nutriente e leggera per i bambini e una buona scusa per il tè delle cinque tra amici.

 

Ricetta della torta con i mandarini

 

Ingredienti:
> 3 mandarini rigorosamente bio
> 1 tazzina da caffè di olio di semi di mais
> 3 uova
> 2 tazze di farina
> 1 tazza di zucchero
> 1/2 bustina di lievito per dolci naturale
> 1 pizzico di essenza di vaniglia

 

Preparazione
Lavare i mandarini per bene, tagliarli in 4, togliere solo i semi. Mettere in un frullatore i mandarini con le bucce e tutto assieme alle uova, l’olio, lo zucchero e la vanillina. In una ciotola a parte mettere la farina e il lievito e mescolare con la parte liquida frullata.

Mettere in una tortiera tonda di medie dimensioni o in uno stampo tipo plum cake e infornare a 170°C, in forno preriscaldato, per circa 30-40 minuti.

La tarta mandarina così preparata si può servire anche rivestita di glassa di zucchero o di cioccolato, o con a lato cioccolato fondente fuso, a piacere.

Per chi è intollerante al glutine o è celiaco, si può sperimentare la versione con farina di mandorle, al posto della farina normale, e usare un lievito naturalmente senza glutine. 


Leggi anche

Torta di grano saraceno: la ricetta
> Sorbetto al mandarino, la ricetta