Articolo

Pasta di mandorle, 3 idee per Natale

In cerca di idee golose per Natale? Ti proponiamo 3 ricette a base di pasta di mandorle, per dare sfogo alla fantasia, senza dimenticare, però, la tradizione

Pasta di mandorle, 3 idee per Natale

La pasta di mandorle è tipica delle feste italiane, soprattutto al Sud. Possiamo preparare le ricette tipiche oppure sbizzarrirci con la fantasia; il bello della pasta di mandorle è che, oltre a essere molto golosa, è anche piuttosto malleabile e ci consente di dare sfogo alla creatività.

E allora partiamo dai classici amaretti, per poi divertirci con tante forme natalizie e anche gli omini di pan di zenzero diventano più mediterranei e si trasformano in omini di… pan di mandorla!

 

La ricetta degli amaretti con tante mandorle e niente farina

Ingredienti:
> 1 kg di mandorle non pelate,
> 800 grammi di zucchero (meglio se zucchero integrale di canna),
> 2 uova intere,
> il succo di 2 limoni,
> un cucchiaino di cannella pestata.

Procedimento: tritare finemente le mandorle, tenendone da parte una manciata che servirà per decorare gli amaretti. Mettere le mandorle tritate su una spianatoia insieme a circa 700 grammi di zucchero (il resto serve per la copertura). Aggiungere la cannella e mescolare tutti gli ingredienti secchi.

Fare come un buco al centro e versarvi dentro il succo di due limoni e le due uova. Impastare fino a ottenere un panetto compatto. Ottenere tante palline, passarle nello zucchero rimasto, schiacciare leggermente e mettere una mandorla (o anche mezza mandorla) al centro. Cuocere in forno a 180 gradi, per circa 10 minuti. I dolcetti sono pronti quando cominciano a spaccarsi e non vanno tolti dalla teglia prima che si siano raffreddati bene, altrimenti perdono la forma.

 

Prova le ricette di dolci di Natale per bambini

amaretti

 

Pasta di mandorle per realizzare forme divertenti

Quella che segue è una ricetta di pasta di mandorla che consente di realizzare forme divertenti. Per esempio, potreste creare questi simpatici Babbo Natale:

babbo natale pasta mandorle

 

Oppure, se preferite qualcosa di più semplice, potreste realizzare questi pupazzi di neve.

pupazzo neve pasta mandorle

 

Le forme che si possono realizzare sono tantissime. Molto dipende anche dalla manualità; se non si è molto esperti, meglio cominciare con qualcosa di non troppo elaborato. In questa ricetta la pasta di mandorle viene fatta a crudo, cioè realizzando l’impasto senza metterlo sul fuoco.

Ingredienti:
> 1 kg di mandorle pelate,
> 700 grammi di zucchero semolato,
> 265 ml di acqua,
> 20 ml di liquore di Benevento,
> 15 ml di succo di limone.

Procedimento: tritare finissimamente le mandorle con lo zucchero, fino a ottenere un composto che somigli a una farina. Preparare circa 300 ml di bagna con il liquore, il succo di limone e l’acqua; in realtà potrebbe essere troppa, perché molto dipende da quanta ne assorbono le mandorle; la bagna, quindi, quando arriverà il momento, andrà aggiunta poco per volta.

Il rapporto tra limone, alcol e acqua può anche essere diverso da quello suggerito, molto dipende dal sapore che si vuole ottenere. Ovviamente, se i dolcetti di pasta mandorla sono destinati ai bambini, eliminare il liquore; in quel caso fare 270 ml di acqua e 30 ml di succo di limone.

Dopo aver preparato la parte secca e quella liquida, cominciare a impastare aggiungendo un po’ di liquido per volta, fino a ottenere una pasta di mandorla che, pur restando ancora un po’ appiccicosa sulle mani, si stacca facilmente dalla spianatoia.

A questo punto, è possibile eventualmente colorare la pasta di mandorla e sbizzarrirsi con le forme. L’interno dei dolcetti può essere lasciato tutto di pasta di mandorla o farcito con pezzetti di pan di spagna, cioccolato fondente e scorzette di arancia candita.

 

Biscotti di pan di zenzero alle mandorle

E se i biscotti di Natale, quest’anno, li facessimo con le mandorle?

Ingredienti:
> 600 grammi di farina,
> 300 grammi di zucchero integrale di canna,
> 250 grammi di burro (o margarina),
> 400 grammi di mandorle (miste, pelate e non pelate),
> 2 uova,
> un bel pizzico di sale,
> 2 bei pizzichi di bicarbonato,
> un cucchiaino di cannella e uno di zenzero.

Procedimento: tritare finemente le mandorle, mescolare tutti gli ingredienti secchi e poi aggiungere le uova e il burro. Se l’impasto risulta difficile da lavorare, aggiungere qualche cucchiaio di latte. Una volta ottenuta una bella palla di pasta, lasciarla riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Tirare la pasta non troppo sottile, più o meno dello spessore di un centimetro. Ricavare le forme natalizie preferite e cuocere in forno a 180 gradi per 8-10 minuti. Decorare a piacere.

Questi biscotti di pan di zenzero alle mandorle sono un'ottima idea per la colazione di Natale.

Testo alt

 

Scopri di più sui dolci di Natale

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio