Articolo

Finocchi gratinati, ricetta in due varianti

Finocchi gratinati: una ricetta semplicissima, che si può declinare in tante varianti. Ne proponiamo due, una più light, l’altra più sostanziosa.

Finocchi gratinati, ricetta in due varianti

I finocchi si trovano in commercio quasi tutto l’anno: economici, poco calorici, digeribilissimi.

Quella dei finocchi gratinati è una ricetta semplice, c’è chi la ama e chi la detesta, ma poi alla fine, almeno una volta ogni tanto, la prepariamo tutti.

È un contorno che si adatta a tante esigenze: vuoi un piatto light? Basta fare i finocchi gratinati senza aggiungere troppi grassi.

Vuoi un contorno goloso e di sostanza? Falli con la besciamella.

Due ricette: una più leggera e croccante, l’altra più morbida e golosa.


Leggi anche Finocchi, verdura top di marzo >>

 

Finocchi gratinati, ricetta leggera

Questa ricetta dei finocchi gratinati è semplicissima. Si prepara in pochissimo tempo ed è una contorno perfetto per un pasto non troppo calorico. È croccante e saporita.

Il segreto è disporre tutti i carciofi su un unico strato, quindi occorre una teglia sufficientemente grande.

Il quantitativo indicato va bene come contorno per 4 persone.

Ingredienti

> 800 g di finocchi;
> 50 g di Parmigiano in scaglie;
> 2 cucchiai di pan grattato;
> 2 cucchiai di semi di sesamo;
> olio extravergine d’oliva;
> sale.

Preparazione

Tagliare i finocchi in strisce non troppo grosse, circa 1,5 cm. Lavarli accuratamente e disporli sulla teglia unta di olio. Lasciarli un po’ umidi, non scolarli benissimo dopo averli lavati.

Salare i finocchi e poi sulla loro superficie mettere prima il formaggio in scaglie, cercando di distribuirlo uniformemente, poi i semi di sesamo e infine il pan grattato. Irrorare con un filo d’olio e infornare a 180 gradi per 20 minuti. Servire tiepidi.

 

Finocchi gratinati, ricetta con besciamella

È sufficiente aggiungere uno strato generoso di besciamella per rendere i finocchi gratinati molto più golosi. Ecco la ricetta per quattro persone.

Ingredienti

> 1 kg di finocchi;
> 2 cucchiai di Parmigiano reggiano;
> 1 cucchiaio di pan grattato;
> 500 g latte;
> 30 g burro;
> 40 g farina;
> ½ cucchiaino di sale;
> 2 pizzichi di noce moscata;
> 2 pizzichi di pepe;
> burro e pan grattato per ungere la teglia.

 

Preparazione

Prima di tutto pulire i finocchi, ridurli in spicchi piuttosto grandi, lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente e scottarli per 5 minuti in abbondante acqua salata; scolarli per bene.

Per la besciamella, sciogliere il burro in un pentolino, unire la farina setacciata a pioggia e mescolare continuamente con la frusta per evitare che si formino grumi.

Versare il latte tiepido e continuare a mescolare fino a ottenere una salsa della consistenza desiderata, infine aggiungere sale, pepe e noce moscata.

Ungere una teglia da forno con burro e pan grattato e disporvi i finocchi, tutti su un unico strato. Versarvi la besciamella, cospargervi sopra prima il pan grattato e poi il Parmigiano e far cuocere in forno per circa 20 minuti. Sulla superficie si deve formare una bella crosticina dorata.

 

Leggi anche

Sostituti del parmigiano
> 3 insalate coi finocchi

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio