Quali cure omeopatiche possono aiutare contro l'abbassamento udito?

Mio marito soffre di ipoacusia, nonostante le cure tradizionali non siamo venuti a capo di nulla. Credo molto nella cura omeopatica, c'è qualcosa che ci può aiutare? Grazie

Risposte di salute

attendo risposta

Cinzia zedda - equilibra studio
Cara signora, prima di procedere con alcuni consigli, le dico che le informazizoni che ha rilasciato sono piuttosto scarse e insufficienti per aiutarla concretamente. A livello generale, a prescindere quindi dalle cause che possono essere molteplici ma che credo siano già state valutate da uno specialista anche dal punto di vista "meccanico", il primo consiglio è di tenere sotto controllo l'alimentazione in modo da equilibrare il meccanismo acido/base con grandi insalate di verdure e frutta, noci e altri frutti secchi come le mandorle, olio di lino e olio extra vergine. Da qui si parte con un incremento di alcune vitamine che in stato di carenza possono dare luogo a ipoacusia. I dosaggi sono piuttosto alti quindi consiglio un supporto medico in tal senso. Parliamo di somministare Vit A, (generalmente, almeno in questo caso sono iniezioni). si consigliano cibi a base di vit.C, acido glutammico e vitamine del gruppo B. Inoltre, l'eccesso di grassi assunti nell'alimentazizone si depositano anche nei vasi sanguigni dell'orecchio con la conseguente abbassamento dell'udito. Importante poi è l'eliminazione di salicilati e quindi anche dell'aspirina che si rivela ototossica danneggiando ancor di più la situazione. Infine, rame e zinco sono utili anche nel rinforzare il sistema immunitario. Per ora questo è l'auto che le posso dare. Cordiali saluti e mi tenga aggiornata sulla situazione di suo marito.

di Cinzia zedda - equilibra studio

Loredana Tocalli
Gent.le Signora la situazione di ipoacusia di suo marito, che lamenta nella sua lettera, andrebbe chiarita meglio sia dal punto di vista funzionale (esami eseguiti, cure fatte), sia dal punto di vista sintomatologico, perchè come è risaputo, le terapie omeopatiche per funzionare al meglio devono essere personalizzate, ossia studiate sul soggetto malato; inoltre visto la vastità di rimedi omeopatici (Baryta carbonica, Glonoinum o Belladonna, per citarne alcuni) a disposizione, che poterebbero portare giovamento all'ipoacusia di suo marito, l'unica cosa che mi sento sinceramente di consigliare è una visita da un buon collega omeopata, che saprà indirizzarLa al meglio per scegliere la cura più adatta. Cordialità Dr.ssa Loredana Tocalli Medico Chirurgo Omeopata Agopuntore

di Loredana Tocalli