Disturbi dovuti alla sedentarietà

Lavoro tanto in ufficio e al computer e alla sera ho male alla cervicale e gonfiore alle gambe. Esiste un massaggio specifico per alleviare questi disturbi?

Risposte di salute

Alessandro Sari
Buongiorno,stare molto tempo davanti al computer aumenta enormemente le presenza di problemi cervicali, tunnel carpale e cefalee .Effettivamente passare molte ore al computer crea un enorme sovraccarico alla zona cervicale-lombare e nel tempo tutto questo porta a degenerazione di dischi e vertebre Un semplice rimedio per imparare a proteggere la propria schiena quando si lavora al computer è quello di alzarsi spesso ( circa ogni 20 min) anche per pochi istanti e ricordarsi ogni volta di sgranchire e stiracchiare le braccia.Pur sembrando banale questo consiglio se applicato con costanza in breve tempo cambierà il dolore al collo. Qualunque sia la causa del gonfiore delle gambe,si tratta sempre dell'accumulo di acqua nello spazio fra la pelle e i muscoli.La posizione seduta per lungo tempo,senza attivita' muscolare a far da pompa,fa ristagnare acqua nei tessuti delle gambe,specie nelle zone piu' declivi.Questo già in assenza di malattie.Se si hanno difetti di circolazione venosa,malattie di cuore,rene,fegato,tale fenomeno può essere più o meno evidente Qualche rimedio si puo' avere con: L'alimentazione che deve essere ricca di fibre e di verdure e con l'aiuto di tisane e integratori come per es. il mirtillo e l'estratto di vite rossa . L'abbigliamento: Gli indumenti scelti nel caso della salute delle gambe possono avere molta importanza. Vestiti che stringono rendendo difficile la normale circolazione possono infatti influire negativamente sulla comparsa di gonfiori alle gambe. L’ideale è indossare vestiti comodi ed evitare quelli molto di moda ma fastidiosi da portare. È il caso per esempio dei jeans troppo stretti che ostacolano i movimenti e rendono faticosa la circolazione. La tela jeans, inoltre, trattiene molto il caldo e quindi in estate può favorire la vasodilatazione. Meglio quindi scegliere modelli ampi che facciano passare l'aria e in tessuti leggeri. Se si deve trascorrere molto tempo sedute l'ideale è tenere i piedi sollevati, almeno per un po' appoggiandoli a uno sgabello o a un cuscino. E' importante alzarsi spesso e sgranchirsi le gambe. Basta poco, infatti per permettere al sangue di circolare di nuovo perfettamente. Una passeggiata fino alla macchina del caffè o alla fotocopiatrice sarà più che sufficiente per sentirsi subito meglio. Quando si torna a casa si può prendere l’abitudine di sdraiarsi per qualche minuto (dai 5 ai 10) sul letto con le gambe leggermente sollevate e appoggiate a un cuscino. Il tutto faciliterà la corretta circolazione del sangue. È bene cercare di camminare il più possibile, rinunciando all' automobile o al tram. Una passeggiata a piedi servirà a rimettere in circolazione il sangue mantenendo le gambe toniche e sode.Come sport consiglio la camminata veloce e il nuoto. Nel suo caso io le farei il mio massaggio olistico.Nel massaggio olistico integro tecniche occidentali con quelle orientali personalizzate in base al problema del cliente quindi un trattamento personalizzato, su misura, centrato sulla comunicazione corporea,dove si fa tutto a tutti, ma si scelgono le manualità più efficaci per quella persona in quella seduta. Pertanto non sono previste sequenze rigide perchè il massaggio per essere efficace va adattato ai problemi di chi lo riceve. Tutto questo significa essere capaci di vedere la persona nella sua unicità, ma anche essere in grado di riconoscere e decodificare il linguaggio del corpo, dello stress, delle emozioni e dell'inestetismo. La straordinaria efficacia del mio massaggio olistico e' legata alla stimolazione della circolazione venosa e linfatica,alla riparazione nervosa,al rilassamento muscolare ed elasticita' articolare e della colonna vertebrale , alla riattivazione della vitalita' e della respirazione. Quindi nel suo caso andrei ad agire più con tecniche decontratturanti sulla schiena e drenanti sulle gambe non trascurando però le altri parti del corpo come i piedi, il viso, l'addome e gli arti superiori.In conclusione il massaggio sarà effettuato su tutto il corpo in posizione prona, supina e fetale.Cordiali saluti,Alessandro Sari.

di Alessandro Sari

stefania pezzella
salve i problemi osteo-articolari non anno solamente un'origine biomeccanica , ossia un conflitto articolare e nel caso di protusioni o peggio di ernie discali un conflitto vertebrale ; spesso vi è una sinergia di coofattori "negativi" che impedisce al nostro organismo di ritrovare in maniera spontanea la soluzione al problema , come nel suo caso ,la vita sedentaria , l'automobile , la posizione scorretta da seduti , lo stress e l'alimentazione sbagliata ,mettono il nostro corpo sempre più sotto pressione liberando cosi in circolo altissimi quantitativi di radicali liberi , che bloccano la risposta dell'intelligenza intinsica in tutte le nostre cellule, le consiglio l'aloe il freedom che è per le articolazioni e il berry nectrar per il gonfiore e ritenzione idrica e arctiv sea omega 3 prenda 2 bottiglie di freedom e 2 di berry nectar sono da un litro le durano un mese e facci 50 ml la mattina a stomaco vuoto di berry nectar e beva un bicchiere di acqua e 50 ml la sera prima di andare a dormire sempre seguito da un bicchiere di acqua una capsula di arctiv sea durante i pasti le lascio il link dove puo reperire i prodotti http://www.succoaloevera.it/stefaniaforeverliving le lascio anche il mio recapito per qualsiasi informazione 339/4939960

di stefania pezzella