Articolo

Farina di semi di zucca, caratteristiche e proprietà

Vi sono prodotti vegetali dalle notevoli proprietà e caratteristiche nutrizionali che in generale sono poco conosciuti: tra questi merita un approfondimento la farina di semi di zucca.

Farina di semi di zucca, caratteristiche e proprietà

Il mondo vegetale ci riserva sempre delle belle sorprese, alimentari, dedicate non solo chi segue una filosofia di vita e di alimentazione vegana ma a tutti coloro che cercano una alimentazione sana, varia, nutriente e mai noiosa.

Tutti conoscono la zucca, fosse solo per Halloween e le ricette invernali, meno noto è forse l’utilizzo alimentare dei semi di zucca e del loro olio, e forse completamente sconosciute sono le caratteristiche e proprietà della farina dei semi di zucca (si, esiste in commercio, in caso ve lo stiate domandando…).

 

Farina di semi di zucca: caratteristiche

Prenderemo in considerazione la farina di semi di zucca prodotta a partire dai semi non tostati in quanto preserva tutte le caratteristiche nutrizionali, non avendo subito trattamenti termici che possono alterare le sostanze nutritive.

Di seguito le caratteristiche nutrizionali della farina di semi di zucca non tostati, riferite a 100 grammi di prodotto:                

> energia: 385 kcal;
> grassi: 9,3 g, di cui acidi grassi saturi 1,3 g;
> carboidrati: 4,9 g di cui zuccheri 1,4 g;
> fibre: 11 g;
> proteine: 65 g;
> sale: 0,06 g.

> Sono inoltre ricchi di micronutrienti quali Omega Tre, magnesio, zinco, ferro. Ma anche di fitosteroli, grazie ai quali possono essere di supporto a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

Si sottolinea l’elevatissima percentuale di proteine, che includono anche gli aminoacidi essenziali: fenilalanina, isoleucina, lisina, leucina, metionina, treonina, triptofano e valina.

A questo proposito vale la pena sottolineare una importante avvertenza: dato l’elevato contenuto di proteine, si consiglia di non utilizzare più di 30 g al giorno, pari a circa 2 cucchiai di farina di semi di zucca.

Date le sue caratteristiche nutrizionali, la farina di semi di zucca si presta alla preparazione di prodotti da forno, in associazione con le farine “tradizionali”, oppure per una colazione proteica, anche vegan, se abbinati a yogurt o bevande vegetali.

Sarà anche un ottimo insaporitore “nutriente” di insalate e sughi vegetali (mi raccomando, aggiungetela a fine cottura per preservare le sue caratteristiche).

 

Leggi anche Semi di zucca, lo snack ideale >>

 

Farina di semi di zucca: proprietà

La farina di semi di zucca presenta proprietà salutari notevoli, a patto che derivi da semi di zucca non tostati e mantenga così inalterate le sue caratteristiche.

Di seguito le principali proprietà della farina di semi di zucca;

> notevole supporto proteico per vegan, sportivi, sarcopenici: è un ottimo “supercibo” per costruire o ri-costruire la massa muscolare in caso di soggetti debilitati o interessati a incrementare “i muscoli”;

> stimolo per il buonumore e un riposo ristoratore: grazie all’elevato contenuto in triptofano, precursore della serotonina “l’ormone della felicità”

> contro i crampi e anti-stress, grazie all’elevato contenuto di magnesio;

> proprietà antinfiammatorie: grazie alla presenza dei grassi insaturi “buoni” OmegaTre;

> proprietà protettive per la prostata, grazie all’elevato contenuto in zinco

> miglioramento della salute intestinale: favoriscono il transito intestinale grazie al buon contenuto in fibre. Ovviamente da accompagnare al consumo quotidiano di almeno 1,5 litri di acqua.      

 

Leggi anche tutto sulla Farina di semi di Guar >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio