Articolo

Gli usi cosmetici del limone

Come sfruttare le proprietà benefiche del succo di limone per la pelle, i capelli e le unghie

Gli usi cosmetici del limone

Il succo di limone è astringente, antibatterico, antiossidante e sbiancante.

Grazie alle sue proprietà è adatto alle pelli grasse e impure, trova impiego per schiarire le macchie della pelle e per rinforzare le unghie.

 

Il limone per la bellezza di pelle e capelli

Il succo del limone può essere utilizzato puro imbevendo un batuffolo di cotone da applicare localmente per disinfettare i brufoli e foruncoli, che così guariranno più in fretta e senza lasciare segni scuri.

Aggiungendo il succo di mezzo limone a due cucchiai di zucchero di canna si prepara velocemente uno scrub per purificare e levigare le pelli grasse.

Con olio di oliva e succo di limone invece si prepara un rimedio fai da te che ammorbidisce e rinforza le unghie, oltre che ammorbidire la pelle delle mani e schiarire eventuali macchie scure: basta mescolare un cucchiaio di olio di oliva e un cucchiaio di succo di limone e utilizzare subito, prima che olio e succo si separino, massaggiando sulle mani e sulle unghie.

Aggiungendo il succo di limone all'ultimo risciacquo dei capelli, dopo lo shampoo, si invece combattono cute grassa e forfora.

Dalla buccia del limone si ottiene l'olio essenziale, anch'esso utilizzato per la della pelle grassa e acneica, per combattere la forfora e come coadiuvante nel trattamento della cellulite: se ne possono mettere poche gocce nella crema viso, nello shampoo o nell'olio da massaggio.

L'olio essenziale di limone è fotosensibilizzante, quindi non va utilizzato prima dell'esposizione al sole.

 

Per pelle, capelli e unghie prova anche l'equiseto

 

Tonico al limone per pelli impure

Il tonico si applica sulla pelle con un batuffolo di cotone, dopo la pulizia del viso: serve a rimuovere il latte detergente e chiudere i pori della pelle.

Il succo di limone, grazie alle sue proprietà astringenti aiuta a prevenire la formazione di pori dilatati tipici della pelle grassa e a contrastare la comparsa di punti neri e brufoli.

Questo infuso di salvia e limone può inoltre essere utilizzato in alternativa al collutorio per l'azione antibatterica e sbiancante di limone e salvia.

Ingredienti
> 50 mL di acqua
> un cucchiaio di foglie di salvia essiccate
> il succo di mezzo limone

Procedimento: portate a bollore l'acqua, poi versatela sulle foglie di salvia. Coprite, lasciate in infusione per circa dieci minuti e filtrate. Quando l'infuso sarà freddo, aggiungete il succo di limone filtrato. Conservate in una bottiglia in frigorifero per al massimo una settimana.

 

Lozione al limone per capelli grassi o con forfora

I capelli grassi tendono a sporcarsi in fretta, faticano a tenere la piega e appaiono pesanti. Per avere capelli che restino puliti più a lungo, dopo aver lavato e sciacquato i capelli, effettuate un secondo risciacquo con questa lozione a base di rosmarino e limone su tutta la capigliatura, massaggiando sul cuoio capelluto. La lozione è adatta anche per combattere la formazione di forfora grassa.

 

Ingredienti:
> un litro d'acqua
> due rametti di rosmarino
> un cucchiaio di succo di limone

Procedimento: fate bollire l'acqua in un pentolino; aggiungete il rosmarino e lasciate sobbollire per una decina di minuti. Spegnete il fuoco, coprite e lasciate raffreddare. Quando l'infuso sarà freddo, togliete il rosmarino, se necessario filtrate con un colino e aggiungete il succo di limone spremuto.

 

Acqua e limone, proprietà e benefici di un bicchiere di salute

 

Per approfondire:
> Limoni, proprietà e benefici

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio