Articolo

Fasi lunari e depilazione

La Luna influenza molteplici processi naturali del nostro Pianeta e del nostro stesso organismo. Prestare attenzione alle fasi lunari può essere d'aiuto anche per una depilazione più duratura.

luna-depilazione

Credit foto
©Pixabay

Da sempre, la Luna è l'elemento misterioso al centro di leggende, mitologie, usanze e tradizioni popolari. Il magnetismo Terra-Luna è davvero affascinante e trova riscontro in molte culture, anche distanti tra loro sia nel tempo che nello spazio.

 

La Luna è osservata nell'agricoltura biodinamica per la semina e per la raccolta e dai geologi per il controllo delle maree. Anche le nostre nonne ponevano attenzione alle fasi lunari per il taglio di capelli e unghie, la depilazione, il ciclo mestruale e il parto.

 

Le fasi lunari

Le fasi lunari che influenzano la Terra dipendono proprio dalla rotazione del nostro Pianeta intorno al Sole e sul proprio asse, e dal movimento di rivoluzione della Luna in questa orbita.

 

Il mese lunare (o mese sinodico), nel quale si succedono diverse proiezioni della Luna sulla Terra, dura 29 giorni.

 

Durante questo ciclo, possiamo assistere ad apparenti cambi nella forma della Luna, che in realtà sono soltanto le porzioni illuminate dal Sole visibili di notte.

 

> Luna nuova: quando la Luna si trova tra la Terra e il Sole noi non riusciamo a vederla, perché non è illuminata. In questa fase si parla di novilunio, la Luna Nuova o (come si dice nella cabala) la Luna Nera.

 

Primo quarto: quando il Sole e la Luna si trovano a 90° rispetto alla Terra, dal nostro osservatorio possiamo vedere solo una porzione della Luna.

 

Luna piena: quando la Terra si trova tra il Sole e la Luna possiamo vedere la Luna totalmente illuminata (plenilunio).

 

Ultimo quarto: quando il Sole e la Luna si ritrovano a 90° rispetto alla Terra, possiamo vedere solo una porzione del satellite.

 

Luna crescente e Luna calante sono quelle fasi intermedie tra novilunio e plenilunio in cui vediamo la Luna a forma di falce, come nelle più classiche iconografie.

 

Anche nel Lunario, il calendario delle fasi, vengono stilizzate le fasi lunari con il simbolo di un tondo nero per la luna nuova, uno spicchio a destra per la luna crescente, un tondo vuoto per la luna piena e uno spicchio a sinistra per la luna calante.

 

Proprio il Lunario è la guida per la semina, il raccolto, il movimento delle acque e i cicli fisiologici umani.

 

Quando depilarsi

Molte persone non prestano più attenzione alle fasi della Luna per pianificare alcune attività che sono legate a processi di crescita e sviluppo, quando invece in realtà sarebbe opportuno per sollecitare o rallentare l’evoluzione.  

 

La depilazione è uno di questi processi influenzabili dalla Luna. Quando depilarsi, dunque?

 

La Luna crescente (quella intermedia tra il novilunio e il plenilunio) è la settimana in cui curare il proprio corpo per eliminare i peli superflui e anche per tagliare le unghie.

 

I processi accrescitivi infatti sono più lenti e quindi i trattamenti effettuati durano di più. Molto banalmente, il concetto è che l’incedere in salita è più lento rispetto a quello in discesa!

 

Al contrario, chi per esempio vuole far crescere i capelli ma deve necessariamente spuntarli dovrà scegliere la fase della Luna calante (dal plenilunio al novilunio).

 

La rigenerazione del corpo e la Luna

Quale legame intercorre tra la crescita dei peli e la Luna? Capelli, peli e unghie vengono definiti annessi cutanei, cioè parti intimamente legate alla pelle e alla sua fisiologia costituita da ghiandole, cellule, connettivo.

 

Ogni 28/29 giorni, la pelle si rigenera: le cellule crescono, maturano, muoiono e la pelle si desquama, pronta per un nuovo ciclo. Gli annessi cutanei in quanto tali vivono di questo processo, a meno che non subentrino fattori che ne modificano la fisiologia, innescando l'alopecia.

 

L’organismo femminile è particolarmente legato alle influenze lunari; secondo il tao e la medicina tradizionale cinese la donna è lunare, è legata al movimento dell’acqua.

 

Basti pensare al ciclo mestruale, al suo bioritmo che si struttura in 28/29 giorni. Ogni 28 giorni la donna si rigenera, in un continuo fluire trasformativo che coinvolge ormoni, umore e aspetto fisico.

 

Quando il ciclo si interrompe con la menopausa, purtroppo inizia un lento processo degenerativo di invecchiamento: ossa, capelli, peli, unghie si indeboliscono e l’ossidazione cellulare procede.

 

La Luna e il Sole sono vita, trasformazione e ciclicità, segnando i cambiamenti micro e macro epocali della nostra esistenza.

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio