Articolo

Unghie fragili: 5 rimedi TOP

Quali sono i rimedi naturali top da usare in caso di unghie fragili e deboli, ecco i 5 più efficaci.

Unghie fragili: 5 rimedi TOP

Unghie fragili, deboli, sottili e che si spezzano facilmente? Scopriamo insieme i cinque rimedi naturali più efficaci per rinforzare le unghie.

 

1. Maniluvio per unghie fragili


L’olio di oliva è forse il rimedio naturale tradizionale più utilizzato per rinforzare le unghie e, infatti, rientra nella formulazione di innumerevoli creme cosmetiche dedicate proprio alle mani e alle unghie.

Per trarre i maggiori benefici dall’olio di oliva per le unghie fragili, immergete ogni giorno la punta delle dita in una piccola ciotola riempita con olio di oliva e lasciate in ammollo per circa dieci minuti.

 

2. Impacco rimineralizzante all’equiseto


Per rimineralizzare le unghie fragili e che si sfaldano, usate questo rimedio naturale a base di argilla ed estratto di equiseto, ingredienti che trovate in erboristeria.

Mescolate a un cucchiaio di argilla verde ventilata l’estratto fluido di equiseto, quanto basta a formare una pasta omogenea e densa. Applicate l’impacco sulle unghie e lasciate in posa fino a che non si sarà seccato, dopodiché risciacquate con acqua tiepida.

 

Leggi anche Equiseto, usi cosmetici per pelle, capelli e unghie >>

 

3. Impacco al limone per unghie fragili


Un altro ingrediente top per la cura delle unghie fragili sembra essere il succo di limone. Potete utilizzarlo aggiungendolo a un cucchiaino di argilla in alternativa all’estratto di equiseto che abbiamo già visto.

Applicate poi l’impacco sulle unghie e lasciate agire per una decina di minuti prima di risciacquare. Ripetete il trattamento a giorni alterni.

 

4. Lozione rinforzante per le unghie


Per rinforzare le unghie possiamo preparare una lozione da applicare con un massaggio su tutta la lunghezza delle unghie una o più volte al giorno.

Ingredienti

> 10 ml di olio di vinaccioli
> 5 ml di olio di jojoba
> 8 gocce di olio essenziale di limone
> 3 gocce di olio essenziale di carota
> 2 gocce di olio essenziale di rosmarino


Preparazione
Unite l’olio di jojoba all’olio di vinaccioli; per le misurazioni usate un misurino graduato da sciroppo.

Travasate la miscela di oli in una piccola bottiglia in vetro scuro e aggiungete gli oli essenziali.

Agitate leggermente la bottiglia e lasciate riposare la lozione per 24 ore prima di utilizzarla sulle unghie.

Ricordate di etichettare la lozione indicando gli ingredienti e la data di preparazione e conservatela al riparo da fonti di luce e calore per un mese al massimo.

 

5. Alimentazione per unghie fragili


Le unghie fragili possono dipendere da diversi fattori tra cui anche l’alimentazione: carenze di vitamine o minerali possono infatti indebolire le unghie o determinare cambiamenti di colore e forma dell’unghia.

Le unghie deboli, fragili e che si spezzano facilmente sembrano essere collegate a una carenza di vitamina A e di calcio e seguire una dieta bilanciata e varia è sicuramente d’aiuto per avere unghie forti, belle e dall’aspetto sano.

La vitamina A  si trova in diversi alimenti di origine animale, tra cui le uova, mentre in vari ortaggi troviamo il beta carotene, precursore della vitamina A.

Fonti alimentari di calcio sono invece il latte e i suoi derivati ma anche l’acqua, i semi di sesamo e le mandorle, nonché gli alimenti fortificati per la colazione, come il latte vegetale e i cereali addizionati di calcio.

Includete nella dieta almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno variando ogni giorno per assicurare tutte le vitamine e i minerali essenziali per l’organismo.


Leggi anche
Collagene, benessere naturale per pelle, unghie e capelli

Gli oli essenziali per la cura della pelle

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio