Articolo

Posizioni del Kamasutra: l'Unione dell'Ape

Tra le posizioni del kamasutra l'unione dell'ape è di media difficoltà e consente la stimolazione del punto G.

posizioni-del-kamasutra-unione-dell-ape

Credit foto
©MySecretCase

Posizioni del Kamasutra: l'Unione dell'Ape

L’unione dell’ape è una posizione del Kamasutra di media difficoltà. Non è tanto difficile da realizzare, quanto da mantenere, perché richiede un certo impegno da parte di lei per dettare il ritmo della penetrazione e da parte di lui per sostenerla.

Ma ne vale certamente la pena: si tratta di una posizione diversa da quelle a cui siamo abituati ma senza una connotazione particolarmente trasgressiva, ed è quindi adatta a tutte le coppie.

L’unione dell’ape permette di raggiungere il punto G, lasciando al tempo stesso le mani di lei e di lui libere di stimolare il clitoride e il seno.
 

Come realizzare la posizione dell'ape

Lui si siede sul letto, con le gambe allungate e leggermente divaricate; per non sforzare troppo la schiena e gli addominali può appoggiarsi alla testiera del letto o al muro.

Lei si siede sopra di lui, dandogli le spalle. Per facilitare la penetrazione lui può sostenerla dai glutei, mentre lei decide il ritmo e la profondità.
 

Lei può decidere se tenere le gambe in avanti, leggermente piegate, oppure se portarle indietro, piegandole sotto i glutei. Le mani di entrambi sono libere di toccarsi e accarezzarsi.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio