Articolo

Gli integratori utili in menopausa

La menopausa è una fase naturale e fisiologica che non deve spaventare e i cui sintomi possono essere alleviati anche grazie all'assunzione di integratori.

integratori-menopausa

Credit foto
©Dean Drobot -123rf

La menopausa è una fase fisiologica che ogni donna prima o poi deve attraversare e che spesso però porta con sé sintomi e disturbi che possono peggiorare la qualità della vita.
 

Cos’è la menopausa

La menopausa, nella vita di una donna, coincide con la cessazione del ciclo mestruale e la perdita della funzione riproduttiva.


Durante il climaterio, cioè il periodo di transizione che va dalla premenopausa alla postmenopausa, si verifica infatti una progressiva riduzione dell’attività ovarica: a partire dalla premenopausa i livelli di progesterone ed estrogeno diminuiscono, mentre si ha un aumento progressivo degli ormoni FSH e LH, fino al raggiungimento di un plateau e alla cessazione delle mestruazioni.


I disturbi che possono presentarsi durante la menopausa sono diversi e variano da donna a donna per intensità, tipologia e durata. La fase del climaterio, si colloca generalmente tra i 42 e i 54 anni e può durare fino a dieci anni, periodo nel quale la maggior parte delle donne manifesta una serie di sintomi e disturbi tipici.
 

Leggi anche I disturbi della menopausa 

 

Disturbi della menopausa

I principali disturbi della menopausa includono sintomi vasomotori che portano a vampate di calore e sudorazione notturna.


Spesso, tali sintomi sono accompagnati da disturbi del sonno, irritabilità e alterazioni dell’umore, come depressione e ansia. Inoltre, durante la menopausa ci si può sentire affaticate, avere difficoltà a concentrarsi o soffrire di tensione mammaria.


Nel periodo postmenopausa possono poi comparire disturbi a carico dell’apparato urogenitale, con secchezza vaginale, irritazioni, incontinenza e calo del desiderio. A questi si aggiungono poi disturbi delle ossa e delle articolazioni (osteoporosi e dolori articolari), disturbi cardiovascolari e alterazioni metaboliche che possono portare a un aumento del peso corporeo.


Generalmente per alleviare i sintomi della menopausa si ricorre a una terapia ormonale sostitutiva ma è possibile ottenere sollievo anche attraverso integratori formulati per favorire il benessere della donna in questa fase della vita.
 

Integratori per la menopausa

Gli integratori utili per la menopausa sono formulati con ingredienti di origine vegetale in grado di alleviare i sintomi tipici di questo periodo e migliorare la qualità della vita.


Tra questi troviamo i fitoestrogeni, sostanze che svolgono un’azione simile agli estrogeni, e capaci di dare sollievo da vampate di calore, sudorazioni notturne, problematiche a carico dell’apparato uro-genitale e delle ossa.


Specie ricche di fitoestrogeni sono ad esempio la soia (Glycine max), la pueraria o “kudzu” (Pueraria lobata) e il trifoglio rosso (Trifolium pratense) caratterizzate da elevate quantità di isoflavoni e cumestrani.

 


Gli integratori per la menopausa contengono, oltre ai fitoestrogeni, anche altri estratti vegetali in grado di favorire la circolazione sanguigna, alleviare l’emicrania, contrastare i disturbi dell’umore, migliorare il desiderio sessuale e prevenire l’aumento di peso corporeo.

 


L’integratore Profem plus, facilmente reperibile in farmacia e parafarmacia, è ad esempio formulato con estratti di griffonia (Griffonia simplicifolia) e tè verde (Camellia sinensis): la prima è una specie utilizzata per favorire il rilassamento (sonno) e il benessere mentale ed è utile in caso di disturbi dell'umore mentre il tè verde è noto per l’azione antiossidante e tonica, per favorire concentrazione, memoria e contrastare l’affaticamento fisico e mentale.


Sia la griffonia che il tè verde, inoltre, aiutano a mantenere il peso forma, un aspetto importante non solo dal punto estetico ma anche per evitare un carico eccessivo sulle ossa che, con l’età e la menopausa, tendono a indebolirsi.


Profem plus sfrutta questi estratti in sinergia con gli isoflavoni di soia, kunzu e trifoglio rosso ed è arricchito con zinco, un minerale che favorisce la risposta del sistema immunitario e che contribuisce a regolare il metabolismo di carboidrati e grassi e a mantenere le ossa in salute.


Profem, infine, è privo di glutine e naturalmente privo di lattosio e contiene probiotici che contribuiscono a mantenere sano ed equilibrato il microbiota intestinale, importante per il benessere di tutto il corpo poiché coinvolto nella risposta immunitaria, nella regolazione dell’umore e nell’assimilazione di macro e micronutrienti fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo. 

I 6 microrganismi probiotici contenuti in Profem plus sono in forma "microincapsulata gastroprotetta". 
L’impiego di questa tecnica produttiva garantisce la vitalità dei microrganismi anche durante il transito gastro-intestinale.

 

Leggi anche Yoga per la menopausa