Articolo

Ginnastica pelvica per curare la dispareunia

Un dolore avvertito da una donna su 10 ma che spesso è sottovalutato, compare soprattutto durante i rapporti sessuali. Scopriamo quali esercizi e strumenti possono aiutarci a curare questo disturbo.

Ginnastica pelvica per curare la dispareunia

Dolore durante la penetrazione, bruciore, prurito: sono solo alcuni dei sintomi della dispareunia. Dietro questa parola così difficile da pronunciare si nasconde un disturbo che accomuna moltissime donne: il dolore durante il rapporto sessuale.

Secondo uno studio condotto in Gran Bretagna e pubblicato lo scorso gennaio sulla rivista di ginecologia e ostetricia Bjog, una donna su 10 soffre ne soffre. Ma è probabile che la dispareunia sia un fenomeno sottostimato: noi donne siamo le prime a far fatica ad ammettere che fare l'amore ci fa male.

La dispareunia è un dolore che può essere avvertito sia esternamente, a livello della vulva, sia internamente, a livello di vagina e pelvi. Può accompagnarci fin dal primo rapporto sessuale o insorgere solo in seguito, può capitare indipendentemente dal partner oppure essere legato a un certo tipo di posizione o di persone con cui si condivide l'intimità.

 

Le cause della dispareunia

Le tipologie di dispareunia sono molte, come molte possono esserne le cause. Il dolore durante i rapporti sessuali può dipendere da fattori psicologici o fisici.

Le cause psicologiche possono essere legate sia a un cattivo rapporto con la propria intimità e con la sessualità, sia a problemi legati a una situazione o a una persona specifiche: tensioni con il partner, preliminari insufficienti, insoddisfazione sessuale.

Le cause fisiche possono dipendere da fattori “tangibili” come vulviti, vaginiti e cistiti, endometriosi, esiti del parto (episiotomia o lacerazioni), ma anche ipertono pelvico.

Già, perché la salute del pavimento pelvico svolge un ruolo fondamentale nei disturbi della sfera sessuale come la dispareunia: muscoli pelvici deboli e trascurati possono restare in uno stato di perenne (e involontaria) contrazione, dando luogo a tensione pelvica e quindi, durante il sesso, a dispareunia.

 

Leggi anche Sistema riproduttivo, disturbi e rimedi >>

 

Ginnastica pelvica contro la dispareunia

Ecco perché è così importante tenere in esercizio il pavimento pelvico, ma soprattutto farlo nel modo corretto. Se vi capita spesso di avere dolore durante i rapporti sessuali, cercate come prima cosa di prendere confidenza con i vostri muscoli pelvici, imparando a riconoscerli e a controllarli.

Quando fate pipì, ogni tanto bloccate il getto e fatelo riprendere. Sdraiate supine con le gambe piegate, contraete i muscoli perineali immaginando di dover “masticare” un boccone (continuate per 30 secondi, e ripetete).

Sempre nella stessa posizione, una volta che avrete familiarizzato con questi esercizi più semplici, provate a immaginare di avere una sfera all'imbocco del canale vaginale e di doverla far salire in alto, mantenendo la contrazione per 10-15 secondi al “piano” più alto.

 

Palline vaginali, dilatatori, lubrificanti contro la dispareunia

Un valido alleato per eseguire l'allenamento pelvico sono le palline vaginali, che portano i muscoli pelvici a contrarsi spontaneamente allo scopo di non lasciarle scivolare via. Ma anche in questo caso è importante scegliere le palline adatte al proprio corpo.

La scelta migliore possono essere i set di palline vaginali: geisha balls di diversi pesi e dimensioni che possono accompagnarvi dall'inizio alla fine del vostro training, cominciando dalla più leggera per passare via via a pesi maggiori.

Per abituare gradualmente la vagina alla penetrazione, poi, possono rivelarsi molto utili i dilatatori vaginali: poco alla volta portano i muscoli vaginali a familiarizzare con un “corpo estraneo” al loro interno, superando con gradualità le resistenze fisiche e psicologiche alla penetrazione.

 

Per approfondire:

Ginnastica pelvica fai da te, non solo esercizi di Kegel

Riabilitazione del pavimento pelvico, come eseguirla correttamente

> Ginnastica pelvica pre e post gravidanza

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio