Articolo

Il caffè del benessere a base di ganoderma lucidum

Miracoloso o no, il Ganoderma Lucidum o reishi è entrato anche nel caffè del bar, per farvi sperimentare il caffè del benessere di prima mattina!

Il caffè del benessere a base di ganoderma lucidum

Se siete al bancone del bar, mezzi addormentati, e l'occhio vi cade su un cartello dalla scritta "prova il caffè del benessere, a base di Ganoderma Lucidum", non state impazzendo o non avete letto male.

Si tratta di una delle ultime proposte, in realtà già nota in oriente da millenni sotto il nome di "reishi" per le sue proprietà benefiche, alternative rispetto alla classica tazzina del caffè della mattina.

Ma di cosa si tratta? Cosa ci riserva questo preparato e perchè farebbe bene? Quali sono le critiche? A seguire spiegheremo brevemente la sua storia.

 

Il ganoderma lucidum, il fungo solitario

Il reishi, come è noto in Giappone, o Ling-Zhi, come lo chiamano i cinesi - Ganoderma Lucidum è il nome scientifico -, è un fungo raro e dal colore rossiccio che cresce solitario sotto querce e castagni, noto in oriente per le sue proprietà particolari e consumato da oltre 4000 anni.

Approvato in Italia anche dal Ministero della Salute come integratore alimentare, il ganoderma o reishi viene proposto unitamente a miscele di caffè e si può consumare sia a casa, disciolto nell'acqua bollente, che al bar, servito in tazza.

Quello che è anche noto come "Erba della potenza spirituale", sarebbe in grado di fungere da antinfiammatorio, analgesico, antivirale, antiossidante, antidepressivo, tonico e rinvigorente; regolatore della pressione e del colesterolo, sarebbe anche un ottimo espettorante e anti-tosse, antinfluenzale, antidolorifico.

Non solo: i benefici del ganoderma si riscontrerebbero anche per gastriti, ulcere, emicranie, dolori artritici e connessi al ciclo mestruale; nfine anche l'intestino ne gioverebbe. Insomma, si tratterebbe di un miracoloso regolatore globale dell'organismo.

 

Critiche al Ganoderma, fungo non così miracoloso

Ma attenzione: al di là delle osannate proprietà, Altroconsumo mette in guardia e parla di un miracolo-non-miracolo; secondo Efsa (l'agenzia europea per la sicurezza degli alimenti), la pubblicità che ne è stata fatta è troppo generica e non specifica.

Pertanto "ha sospeso la valutazione delle affermazioni pubblicitarie relative a effetti sul sistema circolatorio, sul sistema immunitario e mantenimento dei livelli di colesterolo nel sangue" - come spiega Altroconsumo -, mentre il Ministero della Salute "prevede per questo fungo la possibilità dell’utilizzo dell’indicazione di un effetto positivo sulle naturali difese dell'organismo”.

Bene o no, è chiaro che, a fronte di incertezze, forse è tanto meglio basare la regolazione e il benessere dell'organismo anzitutto su uno stile di vita sano ed equilibrato.

Conoscere il reishi: di questo fungo si parla diffusamente nel testo di Frank-Daniel Schulten dal titolo "Reishi" (Ed. Il Punto d'Incontro).

100 grammi di prodotto costano circa 13 euro. Per i più curiosi, il gusto rimane quello del caffè, definito da chi l'ha bevuto ancora più corposo e morbido.

 

Reishi nero, proprietà e uso del fungo "miracoloso"

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio