Articolo

Tre ricette con gli asparagi

Ecco tre semplici ricette per portare un po' di primavera in tavola o per dare il via a simpatici picnic pieni di sole: gli asparagi sono i protagonisti, verdi, bianchi o selvatici, si possono intercambiare a seconda della disponibilità delle bancarelle!

Tre ricette con gli asparagi

Gli asparagi, delizia di primavera in tavola

Gli asparagi sono splendide verdure, ne esistono in Italia una decina circa di varietà, dai prelibati asparagi bianchi, ai classici verdi, all'asparago selvatico; semplici da preparare, solitamente fanno felici tutti, grandi e piccini, persino i palati più difficili da conquistare. 

Prepararli pulendoli a dovere e essandoli nell'apposita aspargera è già un primo passo "tecnico"  importante per portare in tavola una verdura primaverile delicata e dal gusto unico. 

La tradizione culinaria vincente li vuole abbinati alle uova al tegamino, il milanese "cereghin" od occhio di bue, o strapazzate alla veneta, e in questo caso gli asparagi vanno a comporre un perfetto secondo piatto vegetariano.

Vediamoli qui in altre tre versioni: una tiepida vellutata, una carbonara speciale con i preziosi asparagi bianchi e per finire dei saccottini di pasta fillo con asparagi e ricotta, ottimi per un picnic all'aria aperta. 

 

Leggi anche Come cucinare gli asparagi >>

 

Vellutata tiepida di asparagi e zucchine

asparagi-vellutata

 

Ingredienti per 3/4 persone 

> 1 mazzetto di asparagi verdi classici;
> 1 cipollotto;
> 2 patate;
> 2 zucchine;
> dado vegetale, sale, pepe, olio evo;
> semi di lino a piacere;
> robiolina a piacere.

 

Preparazione

In una pentola capiente fate soffriggere in poco olio il cipollotto in pezzi, aggiungere le patate a cubetti, gli asparagi puliti, anche delle parti più dure e filamentose, tenendone da parte le punte, le zucchine a cubetti; aggiungete un pizzico di sale, mezzo litro circa di acqua e lasciate cuocere per circa venti minuti.

Una volta ammorbidite le verdure, frullarle con il frullatore a immersione, aggiungere dado veg quanto basta e portare a termine la cottura per altri 10 minuti circa, aggiungendo le punte degli asparagi e ancora acqua se necessario.

Terminare impiattando la vellutata tiepida, con olio a crudo, pepe e, a piacere, un cucchiaino di robiolina nel mezzo e semi di lino per decorare.

 

Carbonara con asparagi bianchi 

asparagi-bianchi

 

Ingredienti per 4 persone

> 1 mazzo di asparagi bianchi (veneti, di Cilavegna o siciliani);
> 1 scalogno;
> erba cipollina;
> 1 uovo;
> parmigiano e pecorino grattugiati;
> pepe, sale, olio evo, poco vino bianco;
> pasta tipo reginette o fusilli lunghi bucati trafilati al bronzo.

 

Preparazione

Pulire gli asparagi, tagliarli a rondelle, conservandone a parte le punte intere; inuna padella antiaderente mettere un paio di cucchiai di olio, lo scalogno e le rondelle di asparagi, lasciando insaporire per qualche minuto insaporendo con sale e pepe.

Sfumare il tutto con poco vino bianco, aggiungere un bicchiere di acqua, coprire e lasciare cuocere per circa 15 minuti. 

A parte, in una ciotola a freddo, sbattere l'uovo con un pizzico di sale, pepe, un cucchiaio di parmigiano grattugiato e un paio di cucchiai di pecorino grattugiato.

Quindi mettere in cottura per il tempo indicato la pasta; gli ultimi cinque/sette minuti aggiungere nella pasta che bolle anche le punte degli asparagi; scolare il tutto, e, mentre è ancora bollente mettere la pasta nella ciotola con l'uovo, mescolare velocemente e aggiungere il condimento in padella bollente. Impiattare ben caldo con altro formaggio, rondelline di erba cipollina e olio a crudo se piace. 

 

Triangoli di pasta fillo con asparagi selvatici 

asparagi-pasta-fillo

Ingredienti

> 1 mazzetto di asparagi selvatici;
> 1 confezione di pasta fillo (si comporranno una decina circa di saccottini);
> 1 confezione di ricotta di mucca fresca;
> sale, pepe, olio evo;
> 1 uovo;
> 1 cucchiaio di farina di semi di lino in polvere;
> 1 cucchiaio di formaggio grattugiato.

 

Preparazione

Pulire e tagliare grossolanamente gli asparagi; farli lessare o ancora meglio cuocerli al vapore per circa 10 minuti. Quindi mescolarli alla ricotta, all'uovo intero, unire sale e pepe, farina di semi di lino e formaggio grattugiato. Lasciare riposare mezz'ora in frigo.

Tagliare la pasta fillo in quadrati, ognuno dei quali sarà formato da quattro fogli sovrapposti e spennellati di olio. Al centro mettete un cucchiaio del ripieno e chiudeteli semplicemente in due, a formare dei triangoli;

Lasciare cuocere in forno caldo a 180°C per circa 10/15 minuti, controllando fino a che diventano dorati, ed eventualmente abbassare la temperatura. Servire caldi o tiepidi.

 

Leggi anche Ricette vegan con gli asparagi >>


Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio