Articolo

Cucina irlandese: caratteristiche e alimenti principali

Sapete cos'è il rinascimento culinario irlandese? E' quanto sta avvenendo da qualche anno: un rinnovamento dell'antica tradizione dei piatti irish nel rispetto delle metodologie e degli ingredienti locali riadattati a nuova vita.

colcannon

Credit foto
©Elena Veselova / 123rf.com

Irlanda

L’impatto culturale che l’Irlanda ha avuto nel resto del mondo è innegabile. La celticità è una cifra identitaria fortissima, che ha radici estremamente antiche e ben radicate, tipiche dell’isolamento naturale che vive chi abita lontano dal continente. 

 

Tuttavia, di tutti gli aspetti culturali che l’Irlanda ha donato al mondo, uno non ancora giustamente apprezzato riguarda la cultura culinaria.

 

Conosciamo la musica irlandese, le bevande più tipiche, amiamo l’attaccamento tutto locale al verde, al mare, alla vita di Dublino, capitale non solo politica ma anche psicologica di un intero popolo. 

 

Per questi motivi l’Irlanda attrae ogni anno numerosi turisti, ma del suo cibo sappiamo ben poco, magari abbiamo sentito giusto parlare della grande carestia dovuta a un'epidemia che attaccò le patate, alimento principale a metà dell’Ottocento, spingendo a una migrazione di massa in America. Oggi quella irlandese è una cucina evoluta, basata ancora su pochi alimenti principali: cereali, pesce, carne.
 

La cucina irlandese: piatti tipici

Si parla di un rinascimento della cucina irlandese, avvenuto a inizio ventunesimo secolo, basato sulle colonne portanti di alcuni piatti e alcune metodologie culinarie tradizionali: la carne stufata, il bacon con il cavolo cappuccio, il boxty, il colcannon e il coddle, per citarne alcuni. 

 

Andiamo con ordine. Il boxty è un pancake di patate piuttosto popolare. Si prepara con patate grattate quando ancora crude, poi mescolate con farina, burro e uova. 

 

Si accompagna a carne, uvetta, insalata di zucchine. Il colcannon è, per farla breve, un puré di patate con cavolo riccio, il famoso, gustoso e salutare kale. 

 

Si tratta di un piatto “povero” ma molto sano. Il coddle è una minestra composta di avanzi di verdure, cotte con pezzi di salsiccia e pancetta. Altro piatto povero, ma molto gustoso. Lo snack tipico irlandese, ancora in voga e molto apprezzato dai turisti, è il pane di soda (usato come agente lievitante al posto del lievito) con una pinta di birra scura. 

 

C’è un discreto uso di burro e formaggi locali, di cipolle e scalogni, e di erbe spontanee locali come il farinello e la sedanina. Possiamo trovare ovunque il crubeens, zampe di porco bollite o fritte, e anche cotenna e frattaglie non sono sottovalutate dalla cucina locale.
 

Dove mangiare in Irlanda (in strada o al ristorante)

Il pub è uno dei veri e propri templi della cucina irlandese. Non solo birra e irish whiskey ma anche piatti tipici. 

 

Ristoranti dimessi e osterie hanno sempre piatti locali e anche le guest house e gli affittacamere offrono cibo tipico irlandese, soprattutto a colazione, uno degli appuntamenti più importanti con la cucina dell’Irlanda.
 

Da non perdere in Irlanda

Oltre a non mancare l’appuntamento con la tradizione, se girate per Dublino, non andatevene senza aver provato i piatti del suddetto rinascimento culinario irlandese, rivistazioni di antiche ricette, spesso con carne stufata e salse fatte con mostarda ed ed erbe locali. Anche tutte le varie versioni moderne del pancake di patate, magari con spezie orientali come il curry o con l’ottimo salmone affumicato. Sarebbe imperdonabile lasciare l’Irlanda senza aver gustato a fondo le birre locali.
 

Cosa evitare in Irlanda

E’ necessario abituarsi all’idea di mangiare carne a colazione, spesso stufata assieme al cavolo, oppure cotta, bella croccante. Molti stufati contengono interiora che danno un forte sapore al brodo: reni, milza, fegato, cotenna, sono molto comuni e richiedono spesso un piccolo sforzo. Cercate di non fare un’overdose di carne e patate e bilanciate quanto piu’ possibile con verdure locali.
 

Consigli e curiosità

Esplorate i segreti della cucina irlandese con degli irlandesi doc se vi è possibile, scoprirete allora il pesce locale, i meravigliosi piatti a base di funghi al burro, gli insaccati più improbabili con salse di fagioli e molti bei panini con un sacco di verdure e non solo a base di carne e formaggio. 


 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio