Articolo

Il kale o cavolo riccio: proprietà, benefici e ricette

Un superfood amato negli Stati Uniti e tornato sulle bancarelle dei nostri mercati: il cavolo riccio, da non confondersi col cavolo nero, è prezioso e ricco di nutrienti, scopriamolo insieme a gustose ricette!

Il kale o cavolo riccio: proprietà, benefici e ricette

Kale, il nuovo superfood che fa impazzire il mondo, è il nome che è rimbalzato a noi da oltre Manica e sta ad indicare quell'ortaggio riccio, a foglia scura, che noi comunemente chiamiamo cavolo riccio, da non confondersi con il tanto più consumato cavolo nero toscano.

Si tratta di un cavolo che per anni è rimasto in sordina, che ama i climi freddi, coltivato e molto consumato in Gran Bretagna, prodotto e tornato in voga anche da noi.

Tra le proprietà che annovera: è ricchissimo di antiossidanti, vitamina C, vitamina K, carotenoidi, quercitina, manganese, rame, vitamine B, fibre, calcio e potassio.

Una verdura invernale che è anche un vero e proprio toccasana per l'organismo, insomma.

 

Benefici del cavolo riccio

Rispetto al seppur di tutto rispetto cavolo nero, il cavolo riccio possiede maggiori benefici, avendo una concetrazione di nutrienti più elevata.

I benefici che regala all'organismo iniziano da un potente effetto anti-age e di assorbimento degli odiati radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento; come tutti i componenti della famiglia delle Brassicacee Oleracea, anche il cavolo riccio è annoverato come un valido anti-tumorale e antinfiammatorio, in virtù di importanti composti che contiene. Infine, grazie alla sua ricchezza di vitamine, in particolare la provitamina A, aiuta a proteggere le vie urinarie.

 

Leggi anche Chips di kale >>

 

Ricette a base di kale

Difficilmente reperibile nei supermercati, il cavolo riccio lo si trova più facilmente nei mercati locali. Dal sapore aspro e dolciastro, impazza negli Stati Uniti, dove fa proseliti anche tra le star, come l'attrice Gwyneth Paltrow o la modella Heidi Klum, che lo consumano in ogni modo.  Ecco a seguire due ricette sane e gustose.

Zuppa di cavolo kale

Ingredienti:
> un cavolo riccio,
> una cipolla rossa,
> uno spicchio d'aglio,
> una carota,
> un gambo di sedano,
> un paio di piccole patate,
> timo fresco o essiccato,
> salvia fresca o essiccata,
> pane raffermo,
> sale, pepe, olio extravergine d'oliva.

Preparazione: in una pentola capiente mettere un filo di olio, la cipolla tagliata a fettine, la fesa d'aglio e fare saltare le foglie di cavolo spezzettate.

Quindi aggiungere via via le patate, la carota, il sedano ben pulito a pezzetti e ricoprire di acqua. Lasciare cuocere aggiustando di sale il tutto per circa 20 minuti.

Quindi frullare con il frullatore a immersione. A parte, in una padella antiaderente, fare saltare del pane raffermo tagliato a cubetti con la salvia e il timo tritati.

Impiattare, versare i dadolini di pane aromatizzati e condire con poco olio a crudo e pepe nero macinato fresco.

 

Insalata di cavolo riccio con salsa di anacardi

Ingredienti:
> un cavolo riccio kale,
> una manciata di anacardi non salati,
> un vasetto di yoghurt naturale,
> uno spicchio di aglio,
> mezzo limone,
> salsa di soia, sale, pepe,
> un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva.

Procedimento: Lavare per bene il cavolo e tagliarlo in piccoli pezzettini, disponendolo su di un bel piatto di portata. A parte frullare grossolanamente gli anacardi con l'aiuto del frullatore a immersione, aggiungendovi via via tutti gli ingredienti sopra indicati fino ad ottenere una emulsione cremosa e croccante al tempo stesso. Cospargere la salsa sul cavolo e servire, accompagnando con polpettine veg o falafel.

 

Broccoli, protezione contro i tumori della pelle


Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio