Articolo

Burro ai semi di zucca, la ricetta

Sostituire il burro classico con un altro di tipo vegetale completamente vegano è facile: proviamo quello fatto in casa a partire dai semi di zucca.

burro-semi-zucca

Credit foto
©shablon / 123rf.com

Semi di zucca: proprietà nutrizionali

Ricchi di vitamine, di minerali quali magnesio, zinco e ferro, contengono carboidrati e possiedono un buon rapporto tra omega 3 e omega 6: ecco i semi di zucca.

 

Piccoli e preziosi alleati della salute, da sempre utilizzati come rimedio naturale contro i vermi, oggi vengono riconosciuti ai semi di zucca anche proprietà antinfiammatorie, sopratutto del tratto urinario, in caso di cistite e problemi alla prostata, regolano il colesterolo cattivo, sostenendo così la salute del sistema cardiovascolare, contengono aminoacidi utili per la gestione degli sbalzi di umore, e sono un ottimo integratore di minerali. 

 

Infine, a differenza di molti altri semi oleaginosi e della frutta secca, contengono meno calorie.

 

I semi di zucca si prestano bene per preparare un cremoso burro vegetale, saporito. La ricetta è facile. 

 

semi-di-zucca

Credit foto
©jirkaejc / 123rf.com

Burro ai semi di zucca: la ricetta

Ingredienti:
 

> 100 g di semi di zucca decorticati;

 

> 20 g di olio di semi di girasole (facoltativo).


 

semi-di-zucca-olio

Credit foto
©kostrez / 123rf.com

Si fanno tostare leggermente i semi di zucca in una padella antiaderente: quando inizieranno a sprigionare il caratteristico profumo e inizieranno a scoppiettare spegnete la fiamma, travasate i semi su un piatto ampio, e lasciateli raffreddare. 

 

semi-oleosi

Credit foto
©Peter Hermes Furian / 123rf.com

Mettete poi i semi di zucca in un frullatore, e frullateli per pochi secondi, poi spegnete il frullatore per evitare che si scaldi il motore. Ripetete l'operazione più volte: la consistenza da ottenere è quella di una farina molto fine. 

 

 

farina-semi-zucca

Credit foto
©kostrez / 123rf.com

La farina che si ottiene frullando i semi di girasole si attaccherà alle pareti del frullatore, perciò ogni volta che spegnete, prima di riprendere a frullare, spostate i semi di girasole verso le lame.

 

Durante queste fasi dovrebbe naturalmente formarsi una crema densa: è la parte oleosa dei semi di zucca. Se però questo non accade aggiungete l'olio e continuate a frullare. Non aspettatevi un burro denso e compatto: assomiglia più al burro di arachidi, o alla tahin.

 

Potete conservare il burro di semi di zucca in un vasetto in frigorifero per qualche giorno. Usatelo a crudo, mai per cucinare: perderebbe aroma e proprietà.

 

Potete provarlo in molte varianti, aggiungere delle spezie come la curcuma o il pepe, oppure il sale, per fare un burro salato molto piacevole da gustare con pane e marmellate. Buon appetito. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio