Non riesco a mettermi a dieta, c'è un modo per aiutarmi anche con rimedi naturali?

Buongiorno, ho 38 anni e sempre in lotta con la dieta. Sono alta 168cm e peso 72 kg con la classica forma a "pera", mi accorgo che ho un atteggiamento difficile con la dieta. Mangio tanti dolci e faccio dei periodi di alimentazione squilibrata senza frutta e verdura. Poi dopo le lacrime di coccodrillo mi dico che dal giorno dopo "basta mi metto in regola". Reggo per la colazione e poi ricomincio a mangiare schifezze anche quando non ho fame, credo sia un problema psicologico visto anche la mia vita frenetica e caotica. C'è un modo per aiutarmi anche con rimedi naturali? Grazie mille per l'aiuto

Risposte di salute

monia farina
Buongiorno, premesso che servirebbe un colloqui per una consulenza personalizzata, possiamo dire che il cibo fornisce un piacere intenso, che a volte è l'unico che ci concediamo. Se questo è anche il suo caso, le consiglio alcuni accorgimenti "di felicità" - fare una lista delle cose semplici e facili, veloci, che ci piace fare (disegnare, chiamare un'amica, leggere...o quello,che ovviamente piace di più a lei) - ogni sera scrivere su un bigliettino la cosa più bella che è successa nella giornata, poi chiudere il biglietto in un barattolo Quando compare il languirono, oppure si è stanche, deluse, tristi, si pesca un bigliettino o si sceglie dalla lista un'attività e ci si dedica. Quanto al cibo, consiglio, in prima battuta, per circa un mese, di provare a scegliere ogni giorno gli alimenti che più le piacciono e mangiarli ma solo ai pasti, colazione, pranzo e cena, senza fuori pasto (per i quali usare gli "snack di felicità". Supporti come Rhodiola rosea, Eleuterococco possono supportare il "viaggio". Mi faccia sapere!

di monia farina

Gentile Sig.ra, Il significato dell'alimentazione è inteso come il modo più semplice, più economico e rapido di soddisfare un bisogno primario e al tempo stesso di ottenere tramite esso delle gratificazioni. Il cibo infatti produce piacere e gratificazione dei sensi e dello spirito, perchè può essere fruito in innumerevoli forme e modalità, perchè assicura una soddisfazione sostanzialmente immediata e perchè l'esperienza del soddisfacimento del bisogno della fame può essere vissuta in ambienti piacevoli e specialmente in compagnia. Condivido quanto suggerisce la collega, in merito ad un eventuale colloquio per una consulenza personalizzata affiancata eventualmente da incontri di crescita personale che l'aiuterebbero a riscoprire i piccoli piaceri non solo dell'alimentazione ma della vita quotidiana, aiutandola a trovare dentro di sè le risorse giuste e necessarie per affrontare i momenti di stress, che probabilmente trovano sfogo poi nel cibo. Per quanto riguarda i rimedi naturali, è opportuno ricordare che essi non sostituiscono uno stile di vita sano, ma vengono intesi come supporto al lavoro che intraprenderà eventualmente insieme ad una professionista. Nel suo caso specifico, possono esserle di aiuto i fiori di Bach, in particolare Larch per stimolare l'autostima e la fiducia in sè stessa, Impatients, per i ritmi accellerati. Consiglio di utilizzarli per uso esterno (massaggio alla tempie per sovraffaticamento mentale, plesso solare in caso di ansia e paure), diluiti nella vasca da bagno prima di immergersi, oppure per la diffusione dell'ambiente, in questo modo può aiutare la mente, il corpo e lo spirito a ritrovare in maniera graduale il giusto equilibrio. Un cordiale saluto. Dr.ssa Manuela Gravante Salute e Benessere Psicosomatico

di Salute e Benessere Psicosomatico, Dr.ssa Manuela Gravante

Cinzia zedda - equilibra studio
Cara, il cibo dovrebbe essere il nostro miglior amico ma come spesso succede con gli amici, ad un certo punto, per mille motivi qualcosa si rompe e non sempre si riesca a capire perché. Per riuscire a dimagrire ci determinazione, volontà e disciplina. Ma quando il nostro IO trova delle resistenze nel legame con il cibo, che rappresenta il nutrimento, la sopravvivenza, l'istinto della vita, allora è necessario ricorrere a un aiuto che ci permetta di sostenerci nella risoluzione dei nostri problemi. Ci sono molte figure che in questo possono essere un buon supporto per lei. Cordiali saluti Cinzia Zedda naturopata-riflessologia-iridologia-meditazione

di Cinzia zedda - equilibra studio