Articolo

UrbanA, la call to action alle città sostenibili

Un' interessante iniziativa di respiro europeo per per dare più potere ai cittadini sui temi della sostenibilità urbana e della giustizia sociale: ecco cos'è UrbanA

urbana-citta-sostenibili

Credit foto
©Andrey Ikryannikov -123RF

Cos'è ECOLISE

ECOLISE, European Network for Community-led Initiavite on Climate Change and Sustenibility (“Network Europeo per le iniziative sulla sostenibilità ed i cambiamenti climatici guidati dalla comunita’ndr), lancia una call to action.

La sesibilizzazione si rivolge a tutti gli individui ed i gruppi responsabili dell’amministrazione delle città europee per condividere i risultati dei loro studi in merito a (in)sostenibilità ed (in)giustizia sociale.

Una campagna di sensibilizzazione per attivisti, amministratori, intellettuali, imprenditori e liberi cittadini interessati a trasformare in meglio le proprie città.

 

I temi della call to action

Tutto comincia con un’indagine di rilevamento rivolta a chiunque abbia un progetto relativo al miglioramento delle città e degli ambienti urbani, partecipando al quale si contribuirà alla formazione di un grande data-base per aggregare i dati relativi a insostenibilità e ingiustizia sociale su scala cittadina.

I temi caldi sono l’inclusione nel tessuto sociale dei rappresentanti di tutti i gruppi e le fasce sociali e il loro accesso ad ogni genere di servizio: la sostenibilità ecologica di infrastrutture e servizi, la rapidità di urbanizzazione, l’inclusione delle zone verdi, la cosiddetta climate justice, la democrazia energetica, il social housing e molti altri problemi.


 

Un banca dati sostenibile ed equa

Questa call to action si chiama UrbanA, indirizzata alla creazione di città giuste e sostenibili, e mira ad incrociare e sintetizzate tutte le informazioni per creare uan banca dati di conoscenza da mettere a disposizione di tutti.

Dopo tre anni spesi a raccogliere dati, UrbanA comincerà ad organizzare eventi ed “arene” di discussione per sensibilizzare chi di dovere su quanto emergerà dalle analisi, cercando di far lavorare assieme attivisti e responsabili delle città utilizzando nuovi approcci equi e sostenibili, a misura di essere umano.


 

Il rapporto con le amministrazioni

migliori progetti di sostenibilità e giustizia sociale su scala europea verranno selezionati e proposti, augurandosi che tutto ciò sia solo un punto di partenza per le amministrazioni delle città, con l'obiettivo di decidere per il meglio in materia di gestione di fondi europei.
 

I progetti frutto di questo processo saranno pubblicati sul sito ufficiale di UrbanA intorno all'inizio del 2021: questi sono i tempi approssimativi stimati per un’indagine completa ed esaustiva.
 

Come partecipare alla call to action UrbanA

Chiunque, anche il più piccolo tra i comuni cittadini può partecipare a questo processo democratico, accedendo al sito ufficiale di ecolise e includendo i dettagli del proprio progetto o delle proprie ricerche in materia di sostenibilità e ingiustizia sociale.

La piattaforma del progetto è attiva dal 19 febbraio e ha già ricevuto numerose proposte convincenti, fattive e specifiche in termini di applicazione dei principi democratici per permettere ai cittadini di suggerire i cambiamenti necessari a rendere le città davvero vivibili.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio