Articolo

Fare la spirale di erbe aromatiche, utile e decorativa

La spirale di erbe aromatiche è una struttura estetica da creare in giardino o in uno spazio verde per avere sempre vicine tante piante aromatiche dai molteplici utilizzi. Andiamo a scoprire come costruirla, quali piante può ospitare e come utilizzarle

Fare la spirale di erbe aromatiche, utile e decorativa

La spirale di erbe aromatiche è la creazione di uno spazio sviluppato in altezza che fa nascere mini-ambienti e microclimi diversi adatti alle diverse esigenze delle piante ospitate.

Si può così coltivare un numero molto ampio di esemplari, con un accadimento mirato di facile gestione e con un occhio anche all'economia verde.

La creazione di una spirale di piante aromatiche mette a disposizione proprio vicino a casa le più comuni erbe aromatiche che la nostra cucina mediterranea richiede nei sui piatti più tipici.

La spirale è una struttura idonea da mettere in giardino e viene solitamente posizionata vicino alla propria cucina secondo la tipica progettazione in permacultura.

Infatti la creazione di una spirale di erbe aromatiche secondo i metodi dell’agricoltura sinergica all’interno di una progettazione permaculturale vede la spirale di erbe aromatiche come uno degli elementi più caratteristici ed esteticamente più belli.

Il coltivare differenti piante aromatiche in uno stesso spazio creando microclimi e mini-ambienti differenti è una soluzione congeniale ed efficiente.

La forma della spirale e le diverse esposizioni permettono di avere zone esposte al sole o in ombra, oppure molto più calde a sud dove i sassi poi rilasciano il calore accumulato, o zone più miti e fresche a nord.

 

Come costruire una spirale di aromatiche

Per costruire una spirale di piante aromatiche è necessario creare una struttura di contenimento del terreno per le piante che si alza in altezza nella parte centrale e che forma una spirale.

Le dimensioni vengono decise in base alla situazione e allo spazio disponibile. Nel minore dei casi sono sufficienti 3 metri quadri. L’altezza può arrivare mediamente a 1,5 metri ma anche molto di più, mentre la larghezza viene data di almeno un giro e mezzo di spirale con all’interno minimo 40 cm di terriccio e 20 cm di spessore di contenimento.

Il materiale di contenimento solitamente è fatto con sassi o mattoni sovrapposti che creando un muretto spiraliforme mentre nel centro il terreno viene disposto per la messa a dimora delle piantine.

Rimane comunque possibile creare la spirale con altri materiali come il legno sotto forma di aste o assi oppure in canne di bambù. Qualsiasi materiale di riciclo può diventare con un po’ di creatività una buona idea per creare la spirale.

Il primo passaggio rimane comunque la progettazione della spirale: decidere le dimensioni di altezza e larghezza e successivamente riportare il disegno a terra. Questo potrà essere fatto semplicemente sistemando lungo il perimetro un filo che riporta la forma a spirale che vogliamo creare.

Inizieremo a posizionare dal basso i mattoni o le rocce o i sassi a seconda del materiale con cui abbiamo deciso di realizzare la spirale. Via via che si cresce potremo riempire di terriccio universale la parte centrale che dovrà essere almeno ampia 40 cm per permettere un buono sviluppo delle piante. La profondità minima rimane anche essa di 40 cm di media con ovviamente altezza zero alla base e più del metro al centro.

 

Coltivare erbe aromatiche in casa

 

Quali piante scegliere per la spirale

Le piante che possiamo scegliere per la spirale sono appunto le piante aromatiche. Le più comuni piante che contengono oli essenziali sono: rosmarino, salvia, timo, origano, basilico, e altre come lavanda, prezzemolo, santoreggia, maggiorana, melissa, menta, ecc.

Ciascuna di queste piante ha caratteristiche differenti e necessità di un clima (acqua, luce e temperatura) differente e quindi nella spirale verranno posizionate in modo consono alle loro necessità.

Per fare un esempio il rosmarino sopporta bene terreni secchi tipici della macchia mediterranea, ama l’esposizione al sole, non teme il vento e richiede poca acqua. Conoscendo queste sue peculiarità la posizione migliore di trapianto nella spirale sarà in zona esposta a sud e in alto sulla spirale.

Al contrario piante come la menta e la melissa vengono posizionate in basso alla spirale nella zona più a nord per poter così avere un microclima umido, ombreggiato e idoneo alle loro necessità.

Solitamente viene creato alla base della spirale un piccolo laghetto con acqua, proprio per avere ancora più variabilità di mini-ambienti differenti tra loro. È possibile farlo scavando una buca e rivestendo di argilla e paglia l’interno per renderlo impermeabile; questo spazio sarà molto indicato per le piante che amano l’acqua come il crescione d’acqua.

 

Come utilizzare le piante della spirale

Le piante aromatiche vengono per la maggior parte coltivate per l’uso in cucina; ricche di oli essenziali, si trovano tradizionalmente in tutte le ricette di un tempo proprio perché la presenza di questi aromi fortifica il sistema immunitario e rende molto più appetitosi e variegati i piatti.

Alcune piante vengono raccolte e utilizzate fresche, mentre altre necessitano di essere essiccate. Spesso l’uso dell’erba essiccata non rimane limitato all’aggiunta nei piatti ma anche per preparare tisane e rimedi naturali per la nostra salute.

Inoltre, se pensiamo alle piante aromatiche, possiamo vedere il loro utilizzo anche per le ricette di eco cosmesi casalinga oppure per la preparazione di prodotti ecologici utilizzati per l’igiene della casa o nell’orto contro alcuni insetti o come fortificanti delle altre piante orticole.

Per concludere le piante aromatiche nella spirale hanno anche una bellissima funzione estetica che renderà lo spazio del giardino molto accogliente oltre che efficiente.

 

Erbe aromatiche, virtù e proprietà curative

Ghiaccio ai fiori e frutta e alle erbe

Rhipsalis, la pianta decorativa contro lo stress

 

Immagine | guidagiardino

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio