Articolo

Rhipsalis, la pianta decorativa nemica dello stress

La cascata verde della Rhipsalis ti protegge dal nervosismo e tiene lontane le tensioni: porta questa pianta decorativa al lavoro o mettila in una zona della casa dove hai bisogno di un potente antistress, e vedrai che anche la pressione migliorerà!

Rhipsalis, la pianta decorativa nemica dello stress

Rhipsalis, la pianta grassa contro lo stress

Bella lo è davvero, di effetto e tanto scenografica, istintivamente verrebbe voglia di toccarla subito per capire se è vera o finta.

Ma la Rhipsalis Cassutha - di Rhipsalis ne esistono molte altre varietà! - ha un'altra grande qualità: è la sempreverde decorativa nemica dello stress, lo dice una ricerca dell'Università del Surrey, in Inghilterra.

Si tratta di una pianta di un bel verde intenso, appartenente alla famiglia delle Cactaceae, totalmente priva di spine ed esteticamente composta da tanti piccoli filamenti cilindrici carnosi che scendono in una rigogliosa cascata verde.

La pianta, dopo qualche tempo, produce in periodo invernale dei piccoli fiori stellati bianchi o colorati alla fine di ogni stelo.

Originaria di luoghi assolati e caldi, la Rhipsalis cresce spontanea in America Centrale, nei Caraibi ed è caratteristica della Mata Atlantica del Brasile.

 

Come coltivare la Rhipsalis

La Rhipsalis non richiede molte cure e, alle latitudini italiane, si trova bene in appartamento, ancora meglio se esposta a nord e vicino a una fonte di luce.

Fate solo attenzione perché teme il freddo, non resiste al gelo e non ama le correnti d'aria: la sua temperatura ideale si aggira intorno ai 10°-20° C.

Il terreno, come per le altre Cactaceae, non deve essere particolarmente ricco, l'importante è che sia ben drenato, per questo si può realizzare sul fondo del vaso uno strato di agilla espansa o ghiaia o pietra pomice mista a sabbia e terra.

Si innaffia a piccole dosi, ogni due settimane circa, preferibilmente con acqua piovana o non calcarea.

 

Curiosità sulla pianta anti-stress

Se il vostro vicino ve lo dovesse chiedere o se volete fare un regalo speciale, sappiate che la Rhipsalis si può generare tramite talea; durante la stagione estiva, basta prelevare un pezzo si fusto, lasciandolo radicare in un miscuglio di sabbia e toba per avere, entro qualche mese, già diverse piantine.

L'etnia dei Toba, in Argentina, utilizzava la pianta rhipsalis nella propria farmacopea. 

Leggere: Cactuspro.com, The Cactus and Succulent Journal of Great Britain.

 


Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio