Articolo

Brume: lo spray viso per rinfrescarsi in estate

Tra brume lievi e nuvole di vapore, goccioline termali e soffi tonificanti, ecco come scegliere lo spray perfetto per il viso, per rinfrescarsi in estate e tenere lontani calore e sudore... della fronte!

Brume: lo spray viso per rinfrescarsi in estate

Brume, quando il viso ha sete

Chiamiamoli spray per il viso, goccioline di acque termali rinfrescanti, nebbie delicate per la pelle, soffi rinfrescanti di rugiada, elisir di giovinezza e, perché no, brume e foschie idratanti d'estate. Solo a parlarne ci si sente meglio. 

Quando il volto ha sete, il trucco si sfalda e le palpebre tendono ad abbandonarsi a un appicciocoso giorno, è arrivato il momento di estrarre dalla borsetta quell'arma dall'animo profondamente femminile in grado di dare qualche secondo di leggerezza e di levità alla vita: il dito schiaccia e via, una spruzzata, un sorriso di godimento e tanti sguardi di taciuta invidia tutt'attorno.

Gli spray estivi per la pelle fanno quest'effetto, vediamo cosa si può trovare in commercio e una breve classifica per districarsi tra le varie proposte e il bisogno di ognuno.

 

Leggi anche Come mantenere la pelle del viso tonica >> 

 

Acque di bellezza per il viso: come scegliere

Persi tra le varie "facial mist" e le "eau de beauté" rinfrescanti francesi, spesso non è facile scegliere quale bruma di bellezza può fare al caso vostro. Ecco qui a seguire qualche indicazione per aiutare ad orientarvi tra tutte queste goccioline per il viso

> Semplici nuvole rinfrescanti. Il vapore più lieve in goccioline di acqua delicatamente profumata, regalano un immediato sollievo alla pelle più giovane, naturalmente sana e compatta. Si portano comodamente in borsetta e sono più rinfrescanti che idratanti e curative. Da usare quando si desidera, non rovinano il trucco e sono economiche.

> Spray rivelatori di bellezza. Sono particolarmente indicati per chi desidera essere bella tutto il giorno e il più a lungo possibile. Dopo il lavoro vi aspetta un aperitivo in compagnia? Grazie a questa tipologia di spray per il viso, soprattutto prima e dopo una passatina del make up, o tra il fondotinta e la cipria, si distendono i tratti del viso e si restringono i pori, fissando al contempo il trucco e donando nuova luminosità al viso.

> Brumisateur termale. Una bruma a base di acqua termale mineralizzata e ricca di nutrienti. Le acque termali spray per il viso hanno quel tocco curativo in più tutto naturale: rinfrescano e idratano la pelle e, allo stesso tempo, la decongestionano, grazie all'azione lenitiva e addolcente, magari dopo una prolungata esposizione al sole o dopo aver fatto sport o essersi depilati. 

Inoltre, grazie ai minerali che spesso contengono - come calcio, silicati, magnesio, selenio e zinco - svolgono anche un'azione anti ossidante e anti invecchiamento. Sono considerate per questo le poù complete e si spende qualcosa in più.

> Formule rinfrescanti ed energizzanti. Queste brume per il viso mantengono la pelle idratata a lungo, anche con le temperature più alte, e aiumento la respirazione cellulare.

Sono energizzanti e tonificanti, ammorbidiscono e danno vigore all'epidermide particolarmente stanca e provata. Spesso sono brume a base di oli essenziali, come lavanda, rosmarino o geranio, e assicurano un'azione anche protettiva contro le aggressioni esterne. Da considerare se si va al mare in posti particolarmente caldi.

> Tonici spray. Brume da vaporizzare in caso di pelle grassa, soprattutto la sera prima di coricarsi. In questi casi, oltre a rinfrescare la pelle, si ha anche un'azione astringente e disinfettante, soprattutto per chi ha problemi di pelle acneica o con eccesso di sebo. Spesso sono a base di agrumi o tea tree oil, olio di malaleuca, e si possono realizzare partendo anche da tonici naturali fai da te.

 

Come si usano le brume per il viso 

Si tengono sempre a disposizione, l'ideale sarebbe trovarne dei formati piccoli, da borsetta. Dopodichè si spruzzano all'occorrenza e a più riprese, vaporizzando a circa 30 centimetri di distanza.

Esistono anche gocce magiche specialmente pensate per il viso dell'uomo, diversamente dalle creme consuete, questi prodotti sono da nebulizzare in modo pratico dopo la doccia per evitare lucidità del viso e per contrastare is segni della stanchezza. Spesso seguono i dettami dell'aromaterapia e donano note delicate anche alla barba!

 

Leggi anche Pulizia del viso, la ricetta di bellezza >>

 

Foto: evgenyjs1 / 123RF Archivio Fotografico

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio