Articolo

Bendaggi fai da te contro la cellulite

Bendaggi anticellulite: un rimedio molto efficace che dà sollievo anche alle gambe gonfie e provate dal caldo.

Bendaggi fai da te contro la cellulite

I bendaggi contro la cellulite si effettuano nei centri estetici ma possono essere preparati in casa con ingredienti naturali da acquistare  in erboristeria.

Per preparare i bendaggi fai da te contro la cellulite bastano pochi minuti, un po' di pazienza e un piccolo budget: vediamo come si fa.

 

Bendaggi anticellulite: cosa sono e a cosa servono

I bendaggi anticellulite si applicano usando strisce in cotone elasticizzato per avvolgere le parti del corpo colpite da ritenzione idrica e pelle a buccia d’arancia.

Le strisce di cotone sono generalmente imbevute di principi attivi che aiutano a contrastare la cellulite; di frequente il preparato anticellulite non è all’interno della strisce ma viene applicato sulla pelle prima di effettuare il bendaggio; in questo secondo caso si tratta in genere di fanghi anticellulite.

I bendaggi possono poi essere effettuati caldi o freddi: se, oltre alla cellulite, si vuole combattere il gonfiore agli arti inferiori, meglio optare per i bendaggi freddi, che danno vasocostrizione e aiutano a sgonfiare le gambe pesanti.

 

Leggi anche Shiatsu contro la cellulite >>

 

Bendaggi fai da te contro la cellulite: la ricetta

I bendaggi contro la cellulite possono essere preparati e applicati anche a casa: basta procurarsi gli ingredienti, le strisce di cotone elasticizzato e un’amica che ci aiuti per avvolgere le strisce nei punti più difficili.

Ingredienti
> 5 cucchiai abbondanti di argilla verde ventilata;
> 1/2 cucchiaio di sali del Mar Morto;
> 2 cucchiai di gel di Aloe vera;
> 1 bicchiere di infuso di tè verde;
> 15 gocce olio essenziale di limone;
> 10 gocce di olio essenziale di menta;
> 5 gocce di olio essenziale di rosmarino.

Preparazione

Preparate un infuso di tè verde versando una tazza di acqua bollente su un cucchiaio di tè verde essiccato. Lasciate in infusione per almeno cinque minuti, dopodiché filtrate e fate raffreddare.

Quando l’infuso sarà tiepido aggiungete il sale e il gel di aloe e mescolate. Versate l’argilla verde in una ciotola, unite lentamente l’infuso e mescolate bene fino a ottenere una crema densa, non liquida e omogenea.

 

Modo e frequenza d’uso dei bendaggi anticellulite

Dopo aver preparato la crema, applicatene uno strato sottile sulle parti del corpo da trattare, dopodiché avvolgete le zone dei teli in cotone elasticizzato.

Il preparato si risciacqua sotto la doccia con acqua tiepida; anche i teli possono essere puliti semplicemente con acqua per eliminare i residui prima di lavarli in lavatrice.

Per avere dei risultati visibili, è consigliabile applicare i bendaggi tre volte alla settimana per il primo mese; la frequenza di applicazione può diminuire per i tre mesi successivi da tre a una-due volte alla settimana.

I trattamenti cosmetici contro la cellulite migliorano l’aspetto della pelle ma chiaramente per combattere la pelle a buccia d’arancia non è sufficiente: è  indispensabile seguire una dieta bilanciata e sana e svolgere una costante attività fisica.

 

Leggi anche Tecarterapia e cellulite >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio