Articolo

Maca ed effetti collaterali

La Maca è conosciuta anche come "ginseng peruviano" ed è un ottimo adattogeno per il nostro corpo. Scopriamo le proprietà della Maca e i possibili effetti collaterali.

Maca ed effetti collaterali

La Maca è una pianta originaria del Perù conosciuta anche con il nome di ginseng peruviano.

L'uso di questa pianta è molto antico infatti già l'antica civiltà degli Incas consumavano la maca come prodotto alimentare grazie al suo ottimo complesso di vitamine, minerali e anche carboidrati, acidi grassi e proteine in formulazione di aminoacidi.

Inoltre, sin dai tempi antichi, la Maca peruviana è un rimedio naturale utile per la cura di diversi disturbi di salute.

 

Proprietà della Maca peruviana

La Maca è un rinvigorente e aiuta a mantenerci su di tono grazie alle sue proprietà anabolizzanti naturali che sostengono la persona quando deve affrontare periodi di intenso sforzo fisico, emotivo o mentale.

La Maca è essenziale contro la stanchezza e l'apatia perché riesce a dare la giusta spinta per far funzionare la giornata e dona buon'umore. Anche contro la depressione e gli stati di ansia questa pianta ha ottimi risultati.

In generale la maca periuviana ha proprietà adattogene proprio come il ginseng ed è per questo che viene soprannominata "ginseng peruviano".

Le piante adattogene sono così capaci di supportare il corpo nei momenti di stress aiutando l'adattamento psicofisico dell'organismo agli eventi che sopraggiungono nella vita.

Al contrario delle sostanze nervine come il caffè e il tè nero, queste piante adattogene non agiscono sul sistema nervoso e non portano a sbalzi di energia tra troppa carica e momento di down successivo alla fine dell'effetto con probabile assuefazione della effetto energizzante.
Inoltre la maca viene anche utilizzate sin dai tempi antichi come afrodisiaco e aiuto per la sessualità.

Questo è stato confermato da studi scientifici moderni che hanno visto l'efficacia della maca nella produzione e nella vitalità degli spermatozoi con conseguente aumento generale della fertilità per l'uomo e incremento della libido.

 

Leggi anche Maca peruviana, il tonico adattogeno >>

 

Composizione della Maca: vitamine e minerali

La composizione di vitamine nella Maca è ottima infatti ha buone quantità di vitamina C che sostiene il sistema immunitario e poi vitamina E e molte del gruppo B.

Le proprietà di queste vitamine aiutano quindi a mantenere il sangue e in particolare l'emoglobina stabile e funzionale evitando problemi di anemia e sostenendo l'attività mentale e fisica oltre che del sistema difensivo stesso del nostro organismo.

La combinazione di queste vitamine e di flavonoidi dona alla maca anche ottime proprietà antiossidanti che contrastano quindi i radicali liberi responsabili del invecchiamento cellulare.

Oltre alle vitamine anche la riserva di minerali è alta e infatti la maca contiene ferro, calcio, zinco e iodio. Tutti questi elementi minerali sono indispensabili per il buon funzionamento di molti processi fisiologici del nostro corpo dalla produzione ormonale, al sangue, dal processo di formazione delle ossa, unghie e capelli ad altre funzioni per il cervello.

 

Effetti collaterali della maca

L'uso alimentare della Maca quindi la preparazione della sua radice fresca non ha alcun effetto collaterale ed è sicura sia cucinata cotta che cruda.

Invece per l'assunzione degli integratori naturali contenenti Maca vi possono essere alcuni effetti collaterali come il mal di testa, la comparsa di acne, la nausea, l'insonnia o anche un aumento dei battiti del cuore e qualche problema gastrico.

Molto dipende dalla sensibilità del soggetto che assume integratori naturali con la maca.

Un punto fondamentale è il rispetto del dosaggio riportato sull'etichetta del prodotto perché il sovradosaggio può appunto provocare tali effetti collaterali ed è quindi assolutamente controindicato andare oltre le dosi consigliate.

Inoltre alcune persone possono essere allergiche alla Maca o a singole sostanze presenti nel fitocomplesso e quindi ogni singolo soggetto deve valutare individualmente il proprio stato di salute e di reazione allergica o intollerante al prodotto anche se questo è un integratore naturale.

La Maca viene sconsigliata per i soggetti che hanno problemi tiroidei proprio perché contiene iodio e varia la funzionalità ormonale. Anche per gli uomini che hanno l'antigene protatico (PSA) alto e le donne con predisposizione familiare al tumore al seno questa pianta è sconsigliata avendo una funzione adattogena.

Infine per le donne in gravidanza e allattamento è sconsigliata l'assunzione come precauzione.

Ad ogni modo i prodotti naturali a base di erbe sono utilizzabili sempre sotto consiglio di un esperto del settore come fitoterapeuta o erborista specializzato ed è sempre anche consigliato informare il proprio medico della loro assunzione.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio