Articolo

Il Canale di Stomaco in Medicina Cinese

La Medicina Cinese ha una storia secolare e scoprirla anche solo una piccola parte è davvero affascinante. Il Meridiano di Stomaco, Zu Yang Ming, percorre il nostro corpo dall'alto verso il basso fino a terminare nel secondo dito del piede. La stimolazione dei suoi punti aiuta a riequilibrare l'organismo, le funzioni dell'apparato gastrointestinale e molto di più.

Il Canale di Stomaco in Medicina Cinese

Il meridiano di Stomaco percorre il nostro corpo anteriormente e lateralmente e la sua direzione energetica è yang, dall’alto verso il basso.

Il canale collega 45 punti energetici partendo da sotto l’occhio e arrivando all’estremità ungueale esterna del melluce, il secondo dito del piede.

Gli esperti di Medicina tradizionale cinese non me ne vogliano di tale semplificazione, ma è sempre complicato spiegare, fuori dai tecnicismi, le caratteristiche dei meridiani e i loro percorsi energetici e lo scopo di questo intervento è quello di illustrare anche ai non addetti ai lavori come si struttura una rete di correlazioni tanto sottili.

Sui manuali di medicina cinese troveremo spesso diciture come E36 o ST36. “E” sta per Stomaco – estomac in francese, lingua adottata per abbreviare il nome degli organi di riferimento, abbinati ai numeri dei punti potenti dei meridiani presi in considerazione.


Medicina tradizionale cinese: i punti del meridiano di stomaco

I punti potenti del meridiano di Stomaco sono:

ST1 (Contenitore delle Lacrime) e ST8 (Sostegno della Testa): sono indicati per il trattamento di disturbi che coinvolgono la testa e il volto, come emicrania, sinusite, mal di denti, congiuntivite, dolori oculari.

>ST21 (Porta dei Cereali), ST25 (Perno Celeste), ST29 (Ritorno Regolare): rispondono al trattamento per squilibri della funzionalità addominale, come difficoltà digestive, costipazione, diarrea, prolasso uterino, dismenorrea.

>ST36 (Tre Distanze del Basso): punto importantissimo che serve per vari disturbi di squilibrio funzionale degli organi addominali, per rafforzare il meridiano di stomaco e per il flusso energetico del sangue, anemia, astenia, insonnia.

>ST40 (Grande Abbondanza): punto energetico che aiuta a stimolare la concentrazione e riequilibra gli organi addominali, per sindrome depressiva, epilessia, vertigini.

>ST45 (Scambio Rigoroso): punto dalle proprietà analgesiche, utile per mal di testa, denti e stomaco, insonnia.


Leggi anche Gonfiore di stomaco, cause e rimedi >>

 

Lo Stomaco in Medicina Cinese

Lo stomaco è il mare dell’acqua e del cibo ed è la più grande fonte di nutrimento per i 6 organi Fu. Quando i cinque sapori entrano nella bocca si accumulano nello stomaco e poi sono trasformati e trasportati attraverso il meridiano Taiyin del piede (Milza) per nutrire i cinque organi Fu”, “I disordini della milza causano rigurgito acido, i disturbi dello stomaco causano un flusso di qi contrario, singhiozzo e apprensione (riflessione esagerata)”

Questa breve descrizione estratta dal testo Su Wen, Testo Classico di Medicina Interna dell’Imperatore Giallo, ci illustra in modo “semplicemente complesso” le funzioni energetiche dello Stomaco, legato al nostro lato cerebrale ed emotivo e introduce l’elemento complementare Milza, che in medicina cinese è direttamente correlato allo stomaco nel movimento Terra.

Nello stomaco avviene un processo alchemico del bolo alimentare: la parte nobile viene portata alla Milza per essere distribuita a tutto l’organismo, con un’energia, un qi, ascendente; l’altra parte viene invece spinta verso l’intestino, con un qi discendente.

Quando il qi di stomaco, verso l’alto e verso il basso, s’inverte, si esprimono disagi come nausea, vomito, gonfiore, eruttazione.

 

I Disturbi di stomaco in Medicina cinese

In MTC vengono individuati 4 sindromi principali a carico dello stomaco in disequilibrio:

> Deficit dello Yin Stomaco: dolore sordo allo stomaco, secchezza del cavo orale, rigurgito, stipsi, mancanza di appetito. Le cause possono essere una dieta dimagrante prolungata, un’alimentazione scorretta. Verranno trattati punti del meridiano di Stomaco in tonificazione per nutrire lo yin.

> Fuoco di Stomaco: bruciori, acidità, alitosi, costipazione, sete con desiderio di bevande fredde, gengive gonfie. Le cause possono essere un’alimentazione ricca di cibi piccanti, fritti, cioccolata, alcol. Verranno trattati i punti del meridiano di Stomaco e anche Fegato in dispersione per eliminare l’eccesso di calore dallo stomaco.

> Stomaco Freddo: caratterizzato da un dolore che peggiora col freddo e migliora con l’ingestione di alimenti caldi. Sensazione di freddo alle braccia e alle gambe, assenza di sete e diarrea. Le cause sono di varia origine: freddo esterno che colpisce lo stomaco, dieta scorretta con troppi cibi freddi, deficit di qi dovuto ad una patologia. Devono essere trattati i punti del meridiano per disperdere il freddo e bisogna scaldare lo stomaco.

> Cibo non digerito nello stomaco: sensazione di pienezza, rigurgito, eruttazione, dolore all’epigastrio, flatulenza. E’ necessario favorire la digestione o espellere il cibo dallo stomaco. Vengono trattati i punti del meridiano di Stomaco e di intestino crasso in dispersione.

 

Leggi anche

Esercizi di stretching per i meridiani

> Legami tra medicina cinese, agopuntura e shiatsu

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio