Articolo

Pronto soccorso naturale per l'estate

Nel pronto soccorso naturale per l’estate non devono mancare prodotti per trattare le scottature solari e gli eritemi, rimedi per difendersi dalle punture di insetti e soluzioni da utilizzare in caso di piccoli traumi.

Un kit naturale da portare in viaggio

Il pronto soccorso estivo è un utile kit da preparare e portare con sé in viaggio: includerà prodotti per trattare scottature e punture di insetti ma potrà includere anche cosmetici naturali e rimedi erboristici per proteggere il nostro corpo dalla disidratazione e dai danni del sole. 

Vediamo quali sono i rimedi più semplici e utili da inserire nel kit di soccorso estivo. 
 

Gel d'Aloe

Nel kit di pronto soccorso per l’estate non può assolutamente mancare il gel di Aloe vera, utilissimo in svariate occasioni.

Il gel d’aloe è infatti perfetto per idratare la pelle dopo una giornata al mare, per lenire lievi scottature solari o per calmare i rossori dopo l’epilazione.

Può essere usato puro o con l’aggiunta di poche gocce di olio essenziale, scegliendo l’essenza in base al problema da trattare.
 

Lozione antizanzare

Le zanzare rappresentano un vero tormento per tutta la stagione estiva. Per per proteggerci dalle punture di questi fastidiosi insetti è d’obbligo avere nel pronto soccorso per l’estate una lozione antizanzara, meglio se naturale.

Lo spray antizanzara fai da te si prepara con oli essenziali di citronella, lavanda, geranio e menta, repellenti naturali contro le zanzare e altri insetti che possono rovinare le cene all’aria aperta, le passeggiate e il sonno: qui la ricetta.
 

Olio essenziale di lavanda

Un altro must da inserire in valigia e da tenere a portata di mano durante l’estate è l’olio essenziale di lavanda.

Una goccia di questa indispensabile essenza sulle punture di insetto calma immediatamente il prurito dato dalle punture di zanzare, api e altri insetti.

Utilizzato puro o aggiunto al gel di aloe vera o a un olio vegetale, l’olio essenziale di lavanda è inoltre un rimedio molto efficace contro le scottature e gli eritemi della pelle, per disinfettare piccole ferite ed escoriazioni e per lenire la pelle dopo l’epilazione o la rasatura.
 

Olio di cocco

L’olio di cocco è un olio emolliente e lenitivo dal profumo gradevole ed esotico, perfetto per la stagione estiva.

Questo olio naturale protegge i capelli dagli effetti del sole, prevenendo secchezza e doppie punte.

Oltre a mantenere i capelli sani e lucidi, l’olio di cocco può essere usato per idratare e lenire la pelle dopo una giornata in spiaggia, profumandola delicatamente.
 

Olieolito di iperico

Un altro rimedio naturale contro le scottature solari è rappresentato dall’oleolito di iperico, un macerato che si ottiene dai fiori dell’erba di San Giovanni in olio vegetale.

L’olio di iperico è perfetto anche per velocizzare la guarigione di piccole ferite o escoriazioni che ci si può procurare durante le escursioni o sugli scogli.

Attenzione a non esporsi al sole nelle 24 ore successive all’applicazione dell’olio di iperico, poiché si tratta di un prodotto fotosensibilizzante.

La medesima attenzione andrà osservata qualora si assumano integratori contenenti Erba di San Giovanni: è consigliata un'esposizione moderata con protezioni solari molto elevate.

 

Oleolito di arnica

L’oleolito di arnica è un rimedio naturale da tenere sempre a portata di mano, utile in caso di strappi muscolari, contusioni, slogature.

L’olio di Arnica montana non può quindi mancare nel pronto soccorso estivo di escursionisti e sportivi.
 

Tè verde

Il tè verde è un un ottimo rimedio antiossidante, utile a combattere i radicali liberi che aumentano durante l’esposizione al sole causando l’invecchiamento precoce della pelle e dell’organismo.

Sorseggiare tè verde nel corso delle giornate calde aiuta inoltre a prevenire la disidratazione e la perdita di sali minerali causate dall’abbondante sudorazione.

In estate, il tè verde può essere preparato in anticipo e consumato freddo o tiepido.

Se al tè verde si aggiunge qualche foglia di menta, l'infuso ha un effetto rinfrescante e aiuta a digerire più facilmente.
 

Sale grosso

Durante le giornate calde, specialmente se non ci si muove molto o se, al contrario, si trascorrono molte ore in piedi, è abbastanza comune soffrire di gambe e caviglie gonfie.

Per porre rimedio alla ritenzione idrica e alla pesantezza agli arti inferiori, ci viene in soccorso il sale: un semplice pediluvio con acqua e sale darà subito sollievo e farà sentire le gambe immediatamente più riposate.

Una soluzione di acqua e sale può essere utile anche per disinfettare piccole ferite.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio