Articolo

Frutta top di gennaio, le pere

Le pere sono frutti preziosi perché ricchissimi di proprietà. Vediamo come mangiarle e scopriamo qualcosa in più sulle loro meravigliose qualità

Frutta top di gennaio, le pere

Le pere contengono calcio e boro, una sostanza che fa bene soprattutto al cervello e alla memoria. Le pere, inoltre, sono un’ottima fonte di fibre e contengono pectina e lignina: sono sufficienti due frutti di medie dimensioni per coprire circa il 30% del fabbisogno giornaliero; è importante però sapere che le fibre sono contenute soprattutto nella buccia. Grazie all’elevata presenza di fibra alimentare, la pera è un frutto prezioso per l’intestino ma anche per l’apparato cardiovascolare; pectina e lignina, infatti, contribuiscono a mantenere sotto controllo i valori di colesterolo e di glicemia nel sangue. Le pere, inoltre, pur essendo piuttosto ricche di zuccheri, hanno un indice glicemico basso.

Questi frutti possono essere considerati veri e propri integratori di minerali; contengono soprattutto potassio, vitamina C, vitamina K e rame.

 

Tante sono le varietà di pere

Esistono moltissime varietà di pere, alcune estive, altre invernali, altre presenti quasi tutto l’anno. A gennaio, le pere che più facilmente troviamo tra i banchi della frutta sono le Conference, le Kaiser, l’Abate Fetel e la Decana del Comizio.

  • La pera Conference è molto apprezzata perché dolce e succosa; si trova in vendita da inizio novembre a tutto giugno.
  • La pera Abate Fetel è una delle qualità più richieste. Viene coltivata soprattutto in Emilia Romagna, in particolare nelle province di Ferrara e Modena. È molto apprezzata per il meraviglioso profumo della polpa. Si trova sui banchi della frutta da settembre ad aprile.
  • La pera Kaiser, succosa e croccante, si riconosce dalla buccia, che è di colore marrone uniforme. Si può acquistare da settembre ad aprile ed è ottima sia cruda sia cotta.
  • La Decana del Comizio si caratterizza per la forma tondeggiante e il colore rossastro. Ha una polpa molto dolce e compatta e si presta particolarmente per la preparazione di confetture e succhi di frutta. Si trova in commercio da ottobre a marzo.

 

Leggi anche Tutta la frutta di stagione di Gennaio >>

 

Le pere in cucina

Le pere sono un ingrediente molto versatile. L’elevato contenuto di pectina le rende perfette per la preparazione di marmellate e, grazie alla loro caratteristica dolcezza, sono ottime per la preparazione di torte e crostate. Le pere, però, si prestano moltissimo anche ad abbinamenti con cibi salati, il detto dice: al contadino non far mai sapere quanto è buono il formaggio con le pere e, infatti, uno dei modi per gustarle a pieno è insieme a formaggi, per esempio gorgonzola, caprino o altri formaggi dal sapore intenso. Un’idea per un antipasto o per un aperitivo? Pere farcite con formaggio gorgonzola e noci; è sufficiente tagliare le pere a metà, svuotarle parzialmente dalla polpa e riempire il vuoto che abbiamo creato con una crema di gorgonzola e noci tritate.

 

Due insalate con le pere

Le pere nell’insalata, si prestano a tantissimi abbinamenti. Ecco due idee:

Insalata di arance, pere e noci

Insalata tipicamente invernale, per quattro persone occorrono: due pere medie mature, due arance medie, 30 grammi di noci, sale, olio evo, pepe, limone. Lavare benissimo le pere, tagliarle a spicchi, senza privarle della buccia, e spruzzarvi sopra il limone per non fare annerire la polpa; pelare a vivo e tagliare a spicchi le arance, tritare grossolanamente le noci e unirle alla frutta in un bel piatto di portata; condire con un filo di olio evo, sale e pepe.

Insalata di pere, finocchi e indivia belga

Per quattro persone occorrono: due pere medie, un finocchio di grosse dimensioni, un cespo di indivia belga, limone, sale, pepe, olio evo. Lavare benissimo le pere, tagliarle a spicchi senza privarle della buccia e spruzzarvi sopra il limone; lavare e tagliare a striscioline sottili il finocchio e l’indivia belga; unire tutto in un piatto di portata e condire con olio, sale e pepe.

 

Leggi anche Tutta la verdura di stagione di Gennaio >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio