Video

Ricette con la curcuma: golden milk

La radice di curcuma è alla base del golden milk, il latte d'oro dai molti benefici, tutti ascrivibili alla spezia dorata.

Chef: Silvia Bisogno

Golden Milk

Il latte d'oro, o golden milk, di tradizione indiana, sfrutta le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie della curcumina (molecola contenuta nella curcuma) per trattare dolori articolari e aiutare la digestione.

La curcuma è anche utilizzata per l'igiene dentale e non occorre preoccuparsi: il golden milk non macchia i denti.
 

Tempo di preparazione

15 min
 

Tempo di cottura

5 min
 

Tempo totale

20 min
 

Numero di persone

/
 

Categoria

Bevanda
 

Cucina

Indiana
 

Informazioni nutrizionali

232 Kcal / bicchiere
 

Ingredienti

Per la pasta di curcuma

  • 50 g di curcuma;
  • 1 cucchiaino di pepe;
  • 100 ml di acqua.
     

Per il golden milk

Preparazione

Per la pasta di curcuma
Unire l’acqua con la polvere di curcuma in una piccola casseruola, quindi aggiungere una spolverata di pepe nero appena macinato.

Cuocere a fuoco basso fino a quando si forma una pasta, basta mescolare finché l'acqua non è evaporata e si ha una pasta densa.
 

Per il golden milk
Mescolare tutti gli ingredienti, al latte di mandorla caldo. Puoi miscelare gli ingredienti manualmente o in un frullatore ad alta velocità per una bevanda più schiumosa.

La pasta di curcuma si conserva in frigorifero fino a un mese, invece il golden milk pronto è consigliabile consumarlo entro qualche giorno al massimo.
 

Supervisione ricette

Francesca Castiglioni