Articolo

Ricette con la farina di amaranto

La farina di amaranto è ricchissima di calcio ed è senza glutine, ecco due ricette che valorizzano le sue proprietà nutritive.

Ricette con la farina di amaranto

La farina di amaranto, poco nota da noi e caduta pressoché in disuso, viene usata invece in centro America, dove è originaria, ed è stata riscoperta negli Stati Uniti per un'infinità di ricette gluten free.

La farina di questo pseudo cereale, ottenuta per macinazione dei piccoli granellini gialli, è preferita per la preparazione di piatti più che altro salati, visto che ha un gusto un po' "terroso" e fortemente aromatico, è ottima per chi è intollerante al glutine, per chi è celiaco, ma anche per chi pratica molto sport e per chi fa un lavoro faticoso, visti gli ottimi nutrienti che contiene.

Si può trovare sia on line che in negozietti o supermercati naturali e biologici ben forniti. Una confezione da 250 grammi di farina costa circa 3 euro.

 

Come si usa la farina di amaranto

La sua lavorazione la rende ideale per preparare pane (dolce o salato), crepes o piadine, oltre che pane orientale, come il classico chapati indiano. Si può osare anche per plum cake, biscotti o crostate, magari mescolata ad altre farine.

Come si è detto, è molto nutriente: 100 grammi di prodotto contengono circa 14 grammi di proteine, 50 grammi di carboidrati, 7 grammi di grassi, 15 grammi di fibre, 7,5 grammi di ferro, quasi 160 grammi di calcio, dose davvero sorprendente. Inotre, tra gli amminoacidi, vi è la presenza di lisina (amminoacido essenziale carente nei cereali) in quantità piuttosto elevate.

 

Scopri i cereali privi di glutine

 

Pane con farina di amaranto, ricetta base

Il pane con la farina di amaranto è un pane senza glutine adatto ai celiaci. Ecco la ricetta per prepararlo in casa. 

Ingredienti:
> 500 grami di farina di amaranto,
> un cubetto di lievito di birra,
> 4 cucchiaini di olio extravergine d'oliva,
> un cucchiaino di sale,
> acqua.

Preparazione: mettere la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere il lievito disciolto in circa mezzo bicchiere di acqua tiepida con un pizzico di zucchero o miele, l'olio, e il cucchiaino di sale, distribuito intorno. Impastare bene, fino ad ottenere una pasta morbida e liscia che lascerete lievitare per un'ora abbondante. Dopodichè si può utilizzare per farne una grande pagnotta o, dividendola in pezzi, per piccoli panini, cuocendo il tuto in forno caldo a 200°C per circa 20 minuti.

Con questa ricetta di base si possono anche preparare pizze, piadine da cuocere sulla piastra, panzerotti o tartine. Si può anche mescolare con la normale farina di frumento, dal 20% al 50%.

 

Pane alla banana con farina di amaranto

Ingredienti:
> 150 grammi di farina 0,
> 60 grammi di farina di amaranto,
> una bustina di lievito in polvere per pizze o pane,
> mezzo cucchiaino di bicarbonato,
> mezzo cucchiaino di sale fino,
> un paio di banane mature schiacciate,
> 2 uova,
> un vasetto di yogurt bianco naturale,
> 2 cucchiai di olio di semi di girasole,
> 60 grammi di zucchero di canna integrale,
> 25 grammi di noci sgusciate.

Preparazione: prendere due ciotole, in una mescolare le farine, il lievito, il bicarbonato e il sale; nell'altra schiacciare le banane, aggiungere le uova, lo yogurt, l'olio e lo zucchero. Unire il composto dolce a quello salato e mescolare per bene fino a quando saranno ben amalgamati. Mettere le noci spezzettate gossolanamente. Versare in una pirofila da plum cake e cuocere in forno caldo a 200°C per circa 30/40 minuti o finchè sarà dorato. Servire una volta freddo.

Curiosità: in commercio esiste anche la pasta di konjac e farina di amaranto!

 

Amaranto, ricette naturali e sfiziose

 

Per approfondire:

> Le farine e le loro proprietà

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio