Articolo

Canederli vegetariani, la ricetta

Ricordano gli gnocchi ma sono fatti principalmente di pane: i canederli, ricetta tipica del Trentino Alto Adige, sono tradizionalmente un un piatto che contiene carne. Ecco come rivisitarli con gusto in chiave vegetariana e vegana.

canederli-2

Credit foto
©kabvisio / 123rf.com

I canederli sono degli gnocchi di pane raffermo, uova e latte, e talvolta salumi e formaggi, molto diffusi nella cucina tipica e tradizionale del Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia. 

 

Le origini di questa ricetta “povera” si perdono nella tradizione culinaria istriana e dei paesi del centro Europa.

 

La ricetta prevede ingredienti di origine animale, quali latte e formaggi, e salumi. Ma è possibile adeguare gli ingredienti a chi non mangia carne e anche a chi evita del tutto i prodotti di origine animale.

 

canederli-vegetariani

Credit foto
©kabvisio / 123rf.com

Canederli vegetariani (e vegani): la ricetta

Ingredienti per 4 persone:

 

> 300 g di pane raffermo: usate il pane che più amate, tenendo in considerazione che il pane integrale farà risultare più gustosi i canederli;

 

> 200 ml di latte: potete usare il latte vaccino biologico, oppure una qualsiasi bevanda vegetale  senza aggiunta di zucchero o dolcificanti; 

 

> 1 cipolla  piccola;

 

> 1 spicchio di aglio;

 

> 1 pizzico di spezie: cannella in polvere, pepe, noce moscata;

 

> 1 pizzico di sale;

 

> 1 uovo: serve per legare l'impasto, per una ricetta vegana sostituite con un cucchiaio di farina di ceci;

 

> 2 cucchiai di olio evo;

 

> prezzemolo;

 

> farina integrale: la farina serve per addensare l'impasto, quindi la quantità dipende dalla consistenza che avrete ottenuto una volta ammollato il pane e mescolati gli ingredienti. Tenetela a portata di mano e, se necessario, aggiungetela finchè non riuscirete ad ottenere dei canederli sodi e compatti;

 

> 50 g di parmigiano o di lievito alimentare.

 

Preparazione

Si ammolla il pane, spezzettato grossolanamente o anche tagliato a cubi, nel latte, o nella bevanda vegetale, finché non sarà ben impregnato. Si aggiunge il sale, si trita con una forchetta e si elimina il latte in eccesso, lasciando però il pane molto bagnato e molto morbido

 

Si mescolano le spezie, l'uovo (o la farina di ceci), la cipolla e l'aglio tritati finemente, il prezzemolo tagliato e infine l'olio. Si mescola tutto molto bene: potete passare l'impasto nel mixer, frullando a bassa intensità per pochi secondi.

 

A questo punto si possono formare i canederli: aggiustate la consistenza con la farina, in modo da riuscire ad ottenere delle palle di circa 4 cm di diametro. 

 

La consistenza è quella degli gnocchi, soda e umida senza risultare troppo appiccicosa. Si cuociono in acqua bollente per 6-8 minuti, si scolano e si possono servire in poco brodo caldo, oppure conditi con olio o burro, salvia e parmigiano o lievito alimentare. Buon appetito. 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio