Cure e rimedi efficaci per insonnia cronica

Buonasera, ho 27 anni da circa 5 anni soffro di insonnia, studiavo fuori casa e iniziai a non dormire più, inizialmente provai tisane,compresse di valeriana provandole tutte dai rimedi naturali di farmacie e erboristerie, sfinita dal non dormire triste e quasi praticamente depressa sono andata da un neurologo esperto di disturbi del sonno che mi diede il trittico 75 mg a rilascio prolungato; per diverso tempo sono riuscita a dormire quasi sempre e discretamente lui mi disse di scalare gradualmente la dose prendendo dalla compressa intera ad 1/3 io per un periodo riuscivo a dormire prendendo 1/3 della compressa ma la maggiorparte delle volte ho preso 2/3 o la compressa intera perché non riuscivo a dormire mai bene con un notevole peggioramento della qualità delle mie giornate,delle mie energie,del mio umore etc; quest'estate ho iniziato a stufarmi di questa situazione e poche settimane fa sono tornata da questo medico dicendo che il trittico o non agiva o agiva con troppo tempo ad esempio prendendolo alle 10 di sera prendevo sonno sempre dopo luna di notte e non riuscivo a capire quale fosse il modo giusto per avere un beneficio da questo farmaco. Mi ha fatto interrompere con il trittico e dato il Songar in gocce, dicendomi di prenderne 8 prima di andare a dormire e che in mezzora circa mi sarei addormentata. Ha funzionato per i primi due giorni ora sono almeno dieci giorni che dormo pochissimo ad esempio dalle 11 alle 2 di notte, e mi sta facendo sentire piena d'ansia e tachicardia, sono terrorizzata spaventata e nella tristezza totale per questa situazione, io vorrei solo dormire serenamente per affrontare le giornate ed essere attiva e invece mi ritrovo a stare male durante il giorno e a dormire poco o per niente durante la notte non so più che fare. Ho parlato con questo medico che mi ha detto di provare da questa sera con il Mirtazapina. Io capisco che bisogna provare ma la paura che non sto sguendo una terapia adatta è tanta e non ho più forze di passare notti insonni ho davvero bisogno di tornare a dormire e per di più mi rendo conto che si tratta di farmaci e non caramelle e mi chiedo se il trittico e il songar mi abbiano fatto bene o male visto che adesso sto così, mi sento agitatissima e preoccupatissima perché non riesco a venire a capo di questo problema, vorrei poter condurre una vita normale andare a lavoro e dormire la notte ma non riesco, ora provo con questo mirtazapina di cui mi è stato detto di prendere 1/4 o se non funziona metà compressa. Io non mi sto fidando più di un neurologo che ti fa prendere per ca 3 anni il trittico senza pensare anche agli effetti negativi e improvvisamente passare al songar e al mirtazapina, sono farmaci pesanti che possono portare anche gravi conseguenze e sembra vengano prescritti con troppa leggerezza. Forse la colpa è anche mia che mi sono affidata a questo tipo di cura per anni e riuscendo più o meno a dormire col trittico pensavo fosse la strada giusta ma adesso vorrei capire se la mia insonnia può essere gestita e curata diversamente o se ormai il mio organismo deve assumere per forza il trittico per prendere sonno;io non voglio ne più assumere le gocce songar poiché non solo non mi hanno fatto dormire ma mi hanno fatto sentire peggio e passare a questa mirtazapina adesso mi sembra una cosa assurda; volevo chiedere se lei per caso può consigliarmi un medico esperto in rimedi naturali e che mi aiuti a capire perché non riesco a dormire, perchè la mia mente non ha questa capacità perché rimango sempre sveglia a pensare o a cercare di addormentarmi? è una situazione che va avanti da tanto tempo.Inoltre ormai mi sento "esaurita" nel senso che sono estremamente agitata, confusa, irritabile, impaziente, nervosa e in pessima forma Per favore mi aiuti o mi consigli un professionista nella zona di Pescara/Chieti/Scafa voglio davvero venire fuori e capire se posso tornare a dormire con rimedi naturali,io ho letto le descrizioni sulle insonnie,la mia è abbastanza articolata e si caratterizza di ansia,paura di non dormire, impossibilità di prendere sonno o di dormire serenamente le ore necessarie a sentirmi bene durante il giorno; sono stufa di andare avanti con medicine che molto probabilmente mi hanno fatto "impazzire" più che darmi beneficio mi sento stravolta preoccupata, e voglio ritrovare la serenità; il neurologo fin'ora mi ha fatto prendere questo trittico per farmi dormire e per un po' di tempo e probabilmente continuando a prenderlo posso anche riuscire a dormire ma vorrei capire se ci possono essere altre soluzioni e rimedi diversi. E soprattutto non passare da una medicina all'altra dove i relativi foglietti illustrativi descrivono effetti orribili. Non voglio essere vittima di questi farmaci. E chiedo se potete indirizzarmi verso i tanti tipi di medicina e terapie presenti su questo sito, ad esempio potrei provare i fiori di bach? Grazie anticipatamente

Risposte di salute

Carissima mi spiace essere lontana dalla tua zona ma è chiaro che in tutti questi anni lei non ha risolto il suo problema perché nessun medico si è preoccupato di indagare sulla causa della sua insonnia. I fiori di bach potrebbero aiutare ma non essere sufficienti per un disturbo ormai cronico. Se non dovesse trovare nessuno nella sua zona io mi trovo in provincia di Lecce e metto anche a disposizione l' alloggio per chi viene da lontano.

di nat desiree francioso

Buona sera, bisognerebbe valutare in modo approfondito la sua condizione. Da quando è sorta ha fatto una serie di esperienze con medicine allopatiche che poco sono collegate alle cause del disturbo se non in maniera meccanico-funzionale. In questo tipo di disturbi spesso ci sono delle origini emozionali. La sua condizione va valutata prendendo una serie di informazioni e difficilmente, vista la cronicità, è possibile risolverla con rimedi a distanza. Di sicuro c'è uno sbilancio del Sistema Nervoso, la via che le consiglio riguarda due discipline che ben intervengono sul sistema nervoso: una è lo shiatsu, che può sostenere un riequilibrio dei sistemi ed energetico. Lo Shiatsu agisce tramite pressioni in diretto collegamento con il sistema nervoso Parasimpatico, che è il sistema che governa il riposo delle attività dell'organismo. Un'altra via è lo Yoga, che fornisce delle chiavi di allenamento per il riequilibrio e il mantenimento di una condizione di armonia dei sistemi corpo-mente e stato d'animo. Per quello che riguarda una semplice pratica da attivare è provare a collegarsi con il proprio respiro (osservare la respirazione con occhi chiusi), cercare di mantenere attenzione nel seguire le fasi del respiro e via via prolungare l'atto dell'espirazione, senza forzature. Questo allenamento induce verso il rilassamento. Nella sua condizione può risultare faticoso ma se insiste senza creare ulteriore tensione può aiutarla. In alternativa le ripeto che lo Shiatsu porta dei notevoli benefici. Le auguro di trovare la via che le risulta più congeniale. Se pensa possa esserle di aiuto io mi trovo a Pescara, Alessandro Magansco

di Alessandro Magnasco

Cinzia zedda - equilibra studio
Buongiorno, comprendo bene la sua situazione e il suo disagio. Lei ha scritto molto ma le informazione di cui avrei bisogno per indirizzarla a una terapia efficace mancano. L'insonnia è un disturbo psicosomatico e bisognerebbe indagare su eventuali insoddisfazioni e paure interiori ma non possiamo dimenticare la famigliarità (se esiste nel suo caso) e eventuali squilibri ormonali e carenze vitamino-minerale, spesso sottovalutate e prese sotto gamba ma che invece si rivelano risolutive se prese nei dosaggi giusti. NOn è sufficiente prendere prodotti mirati per aiutare il sonno se non si correggono questi aspetti. intanto può aiutarsi con esercizi bio energetici e con la respirazione yogica. Cordiali saluti e se ha bisogno di chiarimenti mi può scrivere in privato. Cinzia Zedda naturopata-reflessologa-iridologa e mindfulness

di Cinzia zedda - equilibra studio

Dott.ssa Serena Congiu
Carissima, risulta evidente che la problematica profonda non è stata risolta. Esistono cure naturali (senza effetti collaterali) che accompagnati da consulenze risolverebbero la problematica dal lei riscontrata. Sono a disposizione per ulteriori info . serenacongiu.it Dott,ssa Serena Congiu 3472983739

di Dott.ssa Serena Congiu

Centro Naturopatia Online
Buongiorno per quanto riguardo l'insonnia le cause possono essere varie.Prima di consigliarle l'utilizzo di specifici rimedi naturali sarebbe buona cosa valutare una serie di cose riguardanti il suo stile di vita e le sue abitudini

di Centro Naturopatia Online

Simona  Vizzinisi
Salve , per iniziare le consiglierei di prendere della melatonina, per regolare naturalmente il ritmo sonno / veglia e le forze fisiche e mentali . La può trovare in qualsiasi erboristeria.

di Simona Vizzinisi