Articolo

Propoli: come usarla per il mal di gola?

La propoli è come un "unguento magico", davvero ricca di sostanze benefiche per l'organismo umano. In particolar modo per il mal di gola, frequentissimo nella stagione fredda

Propoli: come usarla per il mal di gola?

La propoli è una delle sostanze "magiche" prodotte dalle api, che fa molto bene anche a noi.

Loro la usano per disinfettare l'alveare, e noi "ne approfittiamo".

La propoli è disinfettante, antibatterico, ottimo per le infezioni del cavo orale: come e perché? Lo vediamo ora insieme.

 

La propoli: come usarla per il mal di gola?

Ci sono vari modi per utilizzare gli effetti benefici della propoli sul mal di gola, sfruttando la versatilità della propoli e i vari modi in cui può essere trattata.

 

Tintura madre di propoli

La tintura madre di propoli è tra i più comuni ed efficaci: è propoli diluita in soluzione idroalcolica. Se ne usano 20-30 gocce in poca acqua, da bere o per fare gargarismi, direttamente sulla gola irritata. Le dosi massime sono 15-20 gocce per un massimo di tre volte al giorno. Non adatta ai bambini e a chi non può consumare alcool.

 

Spray alla propoli

Lo spray di propoli si spruzza direttamente in gola, per avere la massima efficacia esattamente dove serve. Si effettuano al massimo 4-5 nebulizzazioni al giorno.

 

Propoli grezza

Per chi non può assumere alcool (quindi la tintura madre), per il mal di gola si consiglia di masticare un pezzetto di propoli pura, al massimo due o tre volte al giorno fino a miglioramento dei sintomi

 

Estratto secco di propoli

L'alternativa alla tintura madre, più pratica della propoli grezza, adatta ai bambini. Si assume in capsule, secondo indicazioni, fino a remissione dei sintomi. Solitamente si usa un massimo di due-tre capsule al giorno.

 

Miele alla propoli

Miele alla propoli (o caramelle al miele e propoli) combina le proprietà antibatteriche della propoli e quelle lenitive del miele, per dare sollievo alla gola e al contempo "disinfettarla". Sconsigliato in caso di diabete. Meglio non eccedere coi bambini e se si hanno problemi di sovrappeso

Attenzione: se dopo sei-sette giorni di trattamento i sintomi persistono o sono piu intensi rivolgetevi al medico; ricordate che la propoli in gravidanza non è consigliata.

 

Scopri anche che cos'è e come fare in casa l'estratto molle di propoli

 

La propoli per il mal di gola: perché

Il nome in origine significa davanti (pro) alla città (polis), pertanto la propoli è ciò che difende l'alveare dagli attacchi esterni. Contiene resine (acidi e aldeidi), oli essenziali (quelli delle piante da cui le api hanno tratto il polline), polline, minerali e vitamine (PP e vitamine del gruppo B)

Ci sono ricerche scientifiche a supporto del l'evidenza e della tradizione, secondo cui la propoli ha proprietà benefiche antibatteriche, antifungine, disinfettanti. Si può considerare un antibiotico, antivirale naturale.

L'efficacia della propoli per il mal di gola è conseguenza delle applicazioni dirette "in loco": in questo modo la sua azione si svolge direttamente sulla zona infiammata, ed è maggiore se il trattamento inizia ai primi sintomi. Come disinfettante e cicatrizzante, può essere utilizzata direttamente anche su afte e specifiche zone irritate in bocca e in gola.

Alcune evidenze mostrano che la propoli ha effetto inibitorio sul rilascio di istamina: pertanto può recare beneficio anche al mal di gola che compare in seguito ad allergia stagionale, a patto che non ci siano allergie specifiche alla propoli.

 

Propoli, antibiotico naturale per i sintomi influenzali

 

Per approfondire:

> Tutti i rimedi per il mal di gola

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio