Articolo

Il treno vintage-green per i tuoi viaggi sostenibili

Per i tuoi viaggi low cost e a basso impatto ambientale, scegli il trenino verde che collega Stoccarda a Berlino, oppure aspetta di salire sul primo treno passeggeri a idrogeno del mondo: ecco la Germania sostenibile da imitare.

Il treno vintage-green per i tuoi viaggi sostenibili

Su al nord, il regno dei mezzi sostenibili

Che il nord d’Europa sia un mondo a parte sotto vari aspetti è spesso cosa nota, che la Germania sia innovativa da un punto di vista tecno-ecologico riguardo i trasporti pubblici, il treno in particolare, è un dato di fatto.

In meno di due anni, accanto a un trenino vintage degli anni 70 rimesso in pista e a basso costo per gli utenti, ecco spuntare anche un treno a idrogeno, previsto attivo entro dicembre 2017.

Un paradiso per gli amanti delle rotaie, dei regali di compleanno green e del turismo sostenibile.

E che dire dell’Italia che avrebbe una rete di vecchie ferrovie da recuperare? 

 

Trenino vintage tedesco

Un treno un po’ lento, arancione e beige che fa molto seventies, suggestivo e cool e, cosa che non guasta affatto, economico.

Un treno passeggeri che si chiama Locomore e che collega Berlino a Stoccarda è da mesi una simpatica realtà che percorre i circa 370 chilometri in sei ore e mezza a un costo di soli 22 euro, meno di un quarto rispetto al prezzo di una pari tratta della ferrovia tedesca Deutsche Bahn.

Oltre ad essere un valido recupero dal sapore retrò, questo trenino slow - infatti è un po’ più lento rispetto alla media del servizio nazionale - è anche green da un punto di vista del servizio ristorazione, poiché offre rinfreschi organici e bio, e corre grazie a una fonte di energia elettrica verde e sostenibile. Infine è davvero un treno comunitario, nel senso che è stato possibile avviare il progetto grazie ai contributi di una comune raccolta fondi, altrimenti detta crowdfunding.


Leggi anche Il viaggio come terapia: origini e benefici >>

 

Treno a idrogeno 

Locomore è solo il primo di altri tre treni simili previsti per il 2018 che metteranno in collegamento Cologna con Monaco e Rugen. Inoltre la Germania sarà la patria del primo treno passeggeri a idrogeno.

Coradia ILint, questo il nome del treno blu a idrogeno, questa volta superinnovativo dal punto di vista tecnologico, correrà in Bassa Sassonia tra pochi mesi.

Il progetto della società francese Alstom, è stato presentato alla fiera di Berlino InnoTrans, dove ha suscitato l’interesse anche di altri paesi del nord, tra cui Danimarca, Norvegia e Olanda.

Per rendervi l’idea del funzionamento, ecco il video esplicativo. Con una velocità massima di 140 km/h, il treno potrà percorrere fino a 800 chilometri con un pieno.

 

Leggi anche Gli eco camping: cosa sono e dove si trovano >>