Articolo

L'attività fisica e il ringiovanimento

Che connessione c'è tra una buona manutenzione del corpo, il contatto con se stessi e la pacificazione rispetto al tempo che passa? In che senso conviene allenare il corpo con regolarità e come questo incide sull'invecchiamento?

L'attività fisica e il ringiovanimento

Invecchiare vuol dire stare al passo con la natura. Andare avanti con l'età significa essere fedeli al proprio corpo e al benessere della propria psiche.

In che modo fare attività fisica, mantenendo muscoli attivi e forti, ci aiuta a procedere negli anni nel modo giusto? 

 

L'esercizio fisico e il ringiovanimento 

Diciamolo chiaramente: chiunque ambisca al ringiovanimento è destinato a non trovare soddisfazione e serenità.

Non parliamo di felicità apparente ma di serenità interna. E stare sereni significa comprendere la natura, prenderla con sé. Fa parte della natura crescere e non avere paura di invecchiare.

Così come l'idea del dimagrimento localizzato è una calunnia, anche l'idea del procrastinare i segni dell'età che avanza è ideale, puramente ideale. Il corpo segue il suo ritmo e le sue necessità, si usura e si consuma, come è giusto che sia. Questo non significa non averne cura, ma non fantasticare sulla possibilità di fermare il tempo. 

Il corpo non lo si cura solo con creme o cosmesi naturale, ma anche con l'allenamento. Perché fare attività fisica? Lo comprendiamo se capiamo cosa accade non facendolo. Se si eccede nella sedentarietà il muscolo mostra i primi segni di atrofia già attorno ai 40 anni, momento in cui inizia un certo lento declino funzionale.

Prende il nome di sarcopenia la perdita di massa muscolare graduale, che contribuisce all’abbassamento del metabolismo basale, ovvero quanto consumo quando sono a riposo, ed è così che si tende ad accumulare grasso.

Se manca poi un regime alimentare sano, ecco che il declino si velocizza. Ringiovanire vuol dire tenere in alta considerazione la massa amuscolare. Per quale ragione? Se si curano i muscoli si consumano calorie e averli tonici aiuta a mantenere un peso corporeo corretto, contrastando l'accumulo di grasso.

L'intensità varia rispetto al soggetto e viene decisa col personal trainer e la costanza dipende dal singolo. È importante fare dell'allenamento muscolare un abitudine, perché perdere tonicità dei muscoli incide sulla qualità della vita. 

 

Perché fare sport fa così bene?

 

Attività fisica funzionale per muscoli giovani 

Non si tratta di fare allenamento la domenica, ma di trovare la forza per allenarsi almeno tre volte alla settimana. Non si tratta di fare la scampagnata in bicicletta la domenica e ritrovarsi stanchi e sudati, col cuore che si è affaticato troppo e dolori ovunque il giorno dopo anche perché non si è respirato bene.

L'allenamento deve essere funzionale e la ginnastica calistenica e gli esercizi al tappetino sono l'ideale, eseguiti correttamente, ispirandosi sia alla ginnastica posturale che al Pilates. Per calistenica si intende un tipo di allenamento che si svolge a corpo libero contro la gravità e al massimo con attrezzi funzionali e pesi liberi. Ottimo anche l'ausilio di macchine isotoniche.

Quanto grande il carico, come si fa a determinare il peso? Con una percentuale relativa al massimo carico che si può effettuare in una sola ripetizione.

Di solito per programmi di allenamento mirati allo sviluppo della forza e a contrastare l'ipertrofia muscolare ci si aggira su un'intensità pari al 70-90%. Dipende molto dalla scelta che si compie con il proprio personal trainer, ma di solito gli esercizi da eseguire sono un massimo di 3 per distretto muscolare, ovvero andando a lavorare sia petto, spalle, braccia, dorso, addome, arti inferiori.

Gli esercizi si eseguono in serie da 8-12 ripetizioni. A intervallli regolari tra serie e serie si fa una pausa di 1-2 minuti. Molto importante è valutare la respirazione, andando sempre a espirare durante lo sforzo, evitando di compiere gli esercizi in apnea.

La sessione di allenamento dovrebbe durare un minimo di 40 minuti e non essere superiore a 60 minuti. Occore evitare di tralasciare lo stretching dopo l'allenamento

 

I benefici e la tecnica dell'allenamento funzionale

Atrofia muscolare spinale, un nuovo farmaco

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio