Articolo

Ayahuasca: rimedio antico o recente invenzione?

Difficile definire il mondo attorno all'ayahuasca: la bevanda dal Sudamerica conosciuta per i suoi effetti psicotropi ha un'origine controversa. Bevanda millenaria o recente invenzione? La spiritualità, si sa, richiede i suoi tempi.

ayahuasca-antichità

Credit foto
©martinak / 123rf.com

Antico significa efficace?

Attorno all’ayahuasca e ai riti a essa collegati si è creato negli ultimi decenni un complesso di miti, necessario per molti come garanzia della sua sacralità ed efficacia. 

 

Uno degli elementi di questo sistema mitico riguarda la presunta antichità dell’ayahusca, utilizzato da molti praticanti e simpatizzanti come sinonimo di efficacia psico-spirituale, secondo un semplice assunto secondo il quale più è antico l’uso di una sostanza, più questa deve essere sacra ed efficace. 

 

Fino a pochi decennia fa erano veramente in molti, compresi alcuni ricercatori, a presumere che la creazione dell’ayahusca e il suo utilizzo rituale-terapeutico fossero antichi addirittura di millenni. Oggigiorno, prove alla mano, molti scienziati si sono fatti un’idea molto diversa.
 

Cos'è l'ayahuasca

Preme intanto sottolineare che il nome ayahuasca ("liana dell’anima" in lingua quechua), si applica a una serie di bevande enteogene (in grado di creare la divinità interiormente), prodotte a partire dalle liane di yagè con l’aggiunta di altri ingredienti, di natura e in misura variabile, talvolta intercambiabili tra loro a seconda della zona amazzonica di produzione dell’ayahuasca. 

 

Per tanto, più che l’antichità di una specifica ricetta, conta l’antichità di una specifica combinazione chimica di piante contenenti DMT o dimetiltriptamina e MAO inibitori. Molti sciamani, e sulla loro scia molti simpatizzanti new age, dichiarano che la conoscenza dietro questa scoperta o intuizione è antica di millenni. Cosa c’è di vero e può significare?
 

Enteogeni e ominazione

La scienza, tramite l’etnobotanica e l’archeologia, ci dice che le tracce più antiche di ayahuasca vera e propria risalgono a circa 1000 anni fa, durante il Basso Medioevo europeo: i vichinghi approdavano per primi nelle Americhe dal nord, Ottone terzo regnava in Italia. 

 

Non si tratta, pertanto, di un’antichità cosi’ “antica”, specialmente se pensiamo che altri enteogeni naturali come i funghi psilocibinici o i cactus mescalinici, il cui uso risale ai tempi preistorici

 

L’essere umano, e secondo alcune teorie altri ominidi prima di lui, conosce e fa uso degli enteogeni o psichedelici da sempre. Anzi, molti teorizzano che il processo di ominazione abbia subito una forte accelerata proprio grazie a questo. Ma l’ayahuasca non sembra far parte del gruppo degli enteogeni più antichi. Tutt’altro, il suo uso come rimedio spirituale pare piuttosto recente se paragonato agli altri.
 

Ayahuasca e atemporalità

Sono molti a sollevare ogni sorta di proteste contro le affermazioni scientifiche che confutano l’antichità dell’ayahusca, come se in qualche modo l’antichità convalidasse la sua spiritualità. 

 

Ma le due cose sono del tutto slegate e indipendenti. Se da un lato possiamo oggettivamente affermare la non antichità dell’ayahuasca grazie ai dati scientifici, dall’altro tutti gli sciamani e gli psiconauti che reclamano l’antichità del suo spirito non contraddicono in alcuna misura il parere della scienza.  Questo perché, dando ascolto agli sciamani, può benissimo essere che “spiriti” antichi si manifestino tramite strumenti naturali più recenti

 

E anche questo, secondo gli sciamani più esperti, risulta essere un argomento a limite del risibile, perché esprimersi in termini di antichità, passato e futuro, per misurare un’esperienza interiore che varca tutti i limiti del tempo e proietta la psiche dell’atemporalità dove tutto è eterno, tutto è da sempre e per sempre, è di per sé un esercizio inutile.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio