Articolo

Le proprietà e gli usi cosmetici del melograno

Come utilizzare gli estratti di melograno con azione lenitiva, antiossidante e rigenerante per la bellezza della pelle e dei capelli

Le proprietà e gli usi cosmetici del melograno

Gli estratti di melograno hanno azione lenitiva, antiossidante e rigenerante e sono adatti al trattamento delle pelli irritate, mature e danneggiate.

Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà e gli usi cosmetici del melograno.

 

Il melograno: proprietà e usi cosmetici

Gli estratti di melograno si ricavano dai semi della melagrana, ricchi di acido punicico, un acido grasso polinsaturo che si ritiene abbia azione antinfiammatoria, e fitosteroli con attività antiossidante, antinfiammatoria e rigenerante.

Grazie ai principi attivi in esso contenuti, il melograno vanta dunque proprietà lenitive, antinfiammatorie e rigeneranti utili per trattare le pelli irritate e sensibili: il melograno infatti è un ottimo rimedio naturale a cui si può ricorrere in caso di pelle screpolata, irritazioni o arrossamenti della pelle dovuti a depilazione o rasature, scottature causate dal sole o piccole ustioni, eczema.

Il melograno è inoltre un potente antiossidante: contrasta quindi la formazione di radicali liberi e aiuta a combattere i danni causati alla pelle dai raggi solari, dall’inquinamento e dallo stress. Il melograno è quindi un rimedio naturale anti-age utile a prevenire la formazione di rughe e altri segni del tempo, tra cui la perdita di elasticità e tono o la comparsa di macchie scure.

È possibile utilizzare gli estratti di melograno per preparare creme e sieri per il viso e per il contorno occhi dedicati alla prevenzione delle prime rughe e oli da massaggio lenitivi per le pelli sensibili o irritate dal sole, dalla rasatura e dalla depilazione.

L’azione rigenerante del melograno, oltre ad essere sfruttata per la pelle, può essere d’aiuto per il trattamento dei capelli secchi e sfibrati, che si spezzano o che presentano doppie punte: a questo scopo è possibile inserire un estratto di melograno all’interno di balsami, maschere o sieri dedicati alla cura dei capelli.

 

Proprietà e usi cosmetici del melograno: come utilizzare il melograno per la bellezza

Per sfruttare le proprietà cosmetiche del melograno, dobbiamo procurarci un estratto di melagrana in erboristeria, farmacia oppure presso i siti Internet specializzati nella vendita di ingredienti per la cosmesi fai da te: generalmente si tratta di estratti in anidride carbonica (estratti CO2) solubili in olio e che si possono incorporare a freddo in oli da massaggio, unguenti a base di oli e burri vegetali o creme in emulsione.

La quantità di estratto di melograno da impiegare nei cosmetici fai da te può arrivare fino al 5% calcolato sul totale della preparazione.

Per preparare ad esempio un olio lenitivo da utilizzare in caso di pelle irritata, arrossamenti, scottature causate dal sole, è possibile abbinare all’azione calmante del melograno, anche quella della calendula e della camomilla tedesca: l’olio lenitivo si preparerà quindi con un oleolito di calendula, a cui unire l’estratto di melograno ed eventualmente l’estratto o l'olio essenziale di camomilla.

Se invece vogliamo preparare un siero anti-age, possiamo usare l’estratto di melograno in sinergia con l’olio di rosa mosqueta e con l’olio essenziale di rosa.

Per i capelli secchi, sfibrati e con doppie punte, è invece possibile preparare un olio per capelli aggiungendo l’estratto di melograno all’olio di ricino o all’olio di cocco: il preparato si applica poi sulle lunghezze e sulle punte dei capelli, lasciandolo agire per almeno trenta minuti.

 

Olio lenitivo al melograno fai da te

Vediamo di seguito un esempio di preparazione cosmetica che sfrutta l’azione calmante del melograno, della calendula e della camomilla. Questo olio lenitivo può essere usato massaggiandolo sulla pelle scottata dal sole, sulle piccole ustioni, sulle irritazioni e gli arrossamenti della pelle.

Ingredienti
> 30 millilitri di oleolito di calendula
> 1,5 millilitri di estratto di melograno (circa 45 gocce)
> 5 gocce di olio essenziale di camomilla tedesca

Preparazione: procuratevi una bottiglia in vetro scuro e versate al suo interno l’oleolito di calendula, l’estratto di melograno e l’olio essenziale di camomilla: potete utilizzare un misurino graduato da sciroppo per dosare gli ingredienti e un piccolo imbuto per travasarli nella bottiglia.

Chiudete la bottiglia, agitatela leggermente per amalgamare e etichettatela indicando gli ingredienti e la data di preparazione.
Conservate l’olio lenitivo a temperatura ambiente, lontano da luce diretta e fonti di calore e consumatelo entro tre mesi.

 

I benefici del succo di melograno contro le macchie della pelle e non solo

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio