Articolo

Maschera purificante per il viso, la ricetta

Maschera purificante fai da te per pelli del viso grasse e impure: la ricetta facile e veloce

Maschera purificante per il viso, la ricetta

La pelle grassa e che presenta impurità può ottenere grandi benefici dall'applicazione costante di maschere.

Vediamo la ricetta per preparare una maschera purificante utile a combattere brufoli, punti neri e pori dilatati.

 

Maschera purificante fai da te: la ricetta

Preparare una maschera purificante in casa è davvero semplice e economico: bastano pochi ingredienti che troviamo facilmente in erboristeria e in pochi minuti avremo una maschera adatta a contrastare punti neri, brufoli, untuosità e imperfezioni della pelle.

Ingredienti
> 4 cucchiai di argilla verde ventilata
> un cucchiaino di succo di limone
> idrolato di tea tree quanto basta
> due gocce di olio essenziale di tea tree

Preparazione: in una ciotola, unite le gocce di olio essenziale all'argilla verde e mescolate. Aggiungete il succo di limone e l'idrolato di tea tree quanto basta a ottenere una crema densa e omogenea. Applicate un sottile strato di prodotto sulla pelle del viso, escludendo il contorno degli occhi. Lasciate in posa per cinque minuti, poi risciacquate con acqua tiepida eliminando tutti i residui.

Potete ripetere il trattamento da una a tre volte la settimana.

La maschera non deve essere conservata, va utilizzata subito dopo la preparazione.

 

Leggi anche Maschere di cotone naturali fai da te >>

 

Maschere purificanti: quando e perché usarle

La pelle grassa è caratterizzata da una produzione eccessiva di sebo che la fa apparire lucida soprattutto nella “zona T”, un'area del viso che comprende fronte, naso e mento. Inoltre, la pelle mista o grassa può presentare pori dilatati, punti neri e bianchi, brufoli e foruncoli.

L'aspetto della pelle grassa e impura può peggiorare in periodi di forte stress, quando si consuma un'eccessiva quantità di latticini o in caso si utilizzino detergenti e creme non adatti al proprio tipo di pelle.

Per trattare questo tipo di pelle è bene seguire una dieta equilibrata, ricorrere all'uso di un detergente viso delicato e poco schiumogeno e di creme idratanti con ingredienti astringenti e seboassorbenti e basse percentuali di sostanze grasse.

Le maschere purificanti sono di grande aiuto per una pulizia profonda della pelle, per assorbire il sebo prodotto in eccesso e per contrastare i pori dilatati: applicando una maschera purificante da una a tre volte a settimana saranno meno frequenti la comparsa di punti neri, brufoli e la formazione di pori dilatati e untuosità della pelle.

 

Scopri anche come preparare le maschere a base di frutta

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio